Nardò Nardò / Via Cucchiara

Un guasto al motore e si scatena l’inferno. Danni a quattro auto, a una casa e al palo Enel

Il rogo è partito da una Peugeot 407 condotta da un 21enne di Nardò, in viaggio verso Porto Selvaggio. A causa di un guasto, le fiamme hanno divorato il mezzo, colpendone altri due. Poi si sono propagate anche a un traliccio e al portone di un’abitazione vicina. Sul posto, pompieri del distaccamento di Veglie e agenti del commissariato

PORTO SELVAGGIO (Nardò) – Un guasto al motore e si scatena l'inferno. Le fiamme, partite poco dopo le 13 da un’autovettura in transito su via Cucchiara, che collega Nardò a Porto Selvaggio, hanno anche colpito altri veicoli parcheggiati accanto e lambito la vegetazione di una abitazione del posto. Distruggendo un palo dell'Enel.  Tutto è accaduto mentre il conducente, un 21enne neretino alla guida della sua Peugeot 407, si è accorto delle fiamme e ha arrestato la marcia.

Il rogo ha consumato sia la sua vettura, sia altre tre, di cui una di una famiglia di turisti. Poi si è esteso alla vegetazione della villetta e al portone, fino a travolgere anche il palo della società di energia elettrica. Sul luogo, per domare il rogo che si era ormai propagato per diversi metri, sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie. I pompieri hanno lavorato non poco per contenere le lingue di fuoco, rese indomabili dalle raffiche di vento. Fortunatamente, fatta eccezione per i danni arrecati dall’incendio ai mezzi, al traliccio e all'infisso dell’appartamento, nessuno dei presenti ha riportato ferite.

Si sono verificati, tuttavia, diversi disagi al traffico. La strada è stata infatti chiusa dai vigili del fuoco per effettuare i rilievi al termine dell’intervento, e accertare che non vi fossero ulteriori rischi. Sul posto, anche gli agenti di polizia del commissariato di Nardò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un guasto al motore e si scatena l’inferno. Danni a quattro auto, a una casa e al palo Enel

LeccePrima è in caricamento