menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'area vista dall'alto dopo la demolizione.

L'area vista dall'alto dopo la demolizione.

Completata la demolizione in via Incoronata. Presto il progetto per il parco

I lavori iniziati il 12 dicembre, annuncia l'amministrazione neretina, sono stati portati a termine. Soddisfatto il sindaco Mellone

NARDÒ – Le operazioni iniziate il 12 dicembre sono state concluse: è stata completata la demolizione di quello che a Nardò non è mai diventato il nuovo palazzo municipale, rimasto invece una delle più grandi costruzioni incompiute del territorio, in via Incoronata.

L'impresa Gesmundo di Bari ha terminato l’intervento, che è costato 92mila euro, liberando così almeno il panorama. Ora si dovrà sistemare il terreno e dismettere il cantiere per poi procedere alla riqualificazione dell’area dove è previsto un parco. Per questa opera pubblica l’amministrazione guidata da Pippi Mellone inserirà nel bilancio di previsione 2018 la somma di 420 mila euro che servirà alla trasformazione della superficie in una accogliente area verde. Il prossimo passo sarà l'affidamento della progettazione.

“La demolizione è stata completata – ha annunciato il primo cittadino - e grazie ad essa sparisce un obbrobrio e il simbolo più efficace di un’era politica e amministrativa segnata per sempre dall’inconcludenza e da sprechi clamorosi. Invito tutti i neretini a passare in questi giorni da via Incoronata e a rendersi conto direttamente di un panorama finalmente sgombro dal cemento. L’obiettivo adesso è avviare al più presto il percorso di riqualificazione e la realizzazione del parco, per cui le risorse sono state già individuate. Ma aggiorneremo la città sui vari passaggi di natura amministrativa e burocratica che porteranno poi all’apertura del cantiere, che avverrà in ogni caso entro la fine dell’anno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento