rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Nardò Nardò / Strada provinciale Porto Cesareo- Sant'Isidoro

Ennesimo ciclista travolto in strada. Grave un turista vicentino

L'uomo, di 77 anni, stava pedalando a Sant'Isidoro, sulla via che conduce a Porto Cesareo. Un furgone Iveco, condotto da un 55enne, è finito sulla bicicletta. Il ferito è ricoverato nel reparto di Cardiochirurgia dell'ospedale di Lecce, dove è tenuto sotto osservazione

SANT’ISIDORO (Nardo’) – Nessuna tregua per i ciclisti sulle strade del Salento. Un turista è  stato travolto intorno alle 8 di questa mattina, a Sant’Isidoro, sulla via che conduce a Porto Cesareo. Si tratta di Remigio Trulla, un uomo di 77 anni originario del Vicentino, finito in prognosi riservata presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, a causa del grave impatto avvenuto con un autocarro Iveco.

Il mezzo era condotto da un uomo di 55 anni, originario di San Pietro in Lama, che viaggiava nel senso di marcia contrario a quello della bici, in direzione del borgo cesarino. Da una prima ricostruzione, effettuata dagli agenti di polizia locale del Comune di Nardò, il conducente avrebbe provato a svoltare a sinistra, colpendo in pieno il villeggiante veneto.

Soccorsa dal 55enne, che ha subito chiesto aiuto al numero di pronto intervento, la vittima è stata trasportata d’urgenza presso la struttura sanitaria leccese dal personale del 118. Sottoposta ad accertamenti medici, l’anziano ha riportato un trauma facciale e diverse escoriazioni. Ma, a destare particolare preoccupazione, una lesione che il 77enne ha riportato all’altezza del torace, tanto da far scattare il ricovero nel reparto di Cardiochirurgia, dove è al momento tenuto sotto costante osservazione, in attesa di evoluzioni del suo quadro clinico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo ciclista travolto in strada. Grave un turista vicentino

LeccePrima è in caricamento