menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'iniziativa di oggi, a Nardò.

L'iniziativa di oggi, a Nardò.

La pioggia non ferma la corsa alla prevenzione. In tanti per i controlli cardiologici a Nardò

Buona la risposta della cittadinanza all’iniziativa promossa dal Comune e dall’associazione di volontariato “Soccorso Amico” su corso Galliano

NARDO’ - Nonostante la pioggia e il cielo plumbeo non ha avuto alcuna battuta  d’arresto la corsa alla prevenzione organizzata nella mattinata di oggi su corso Galliano in quel di Nardò. Un’iniziativa messa in campo dal Comune e dall’associazione di volontariato “Soccorso Amico” che ha incontrato il gradimento della cittadinanza e una considerevole adesione che ha gratificato gli organizzatori e gli stessi operatori sanitari. In tantissimi, tra semplici cittadini e sportivi, hanno usufruito di alcuni controlli gratuiti relativi alla prevenzione cardiologica (controlli della pressione arteriosa, ritmo cardiaco, livello della glicemia ed elettrocardiogramma) presso le postazioni mobili allestite sul corso cittadino.

Circa un centinaio le prenotazioni e i controlli effettuati dalle 9,30 alle 13,30 e tante le informazioni e i consigli dispensati dal medico specialista Beniamino Martina  e dal personale sanitario presenti sulle ambulanze e nel presidio.  E’ stata data a tutti, in particolare a sportivi e praticanti, la possibilità di sottoporsi a un elettrocardiogramma, ad una spirometria e alla misurazione di glicemia e pressione. Una occasione per fare gratuitamente un “tagliando” al proprio corpo e quindi un gesto concreto di prevenzione.  “L’iniziativa  è stata pensata principalmente per gli sportivi, ma chiaramente è stata una occasione per tutti per fare un test e capire il proprio stato di salute” ha spiegato il consigliere comunale con delega allo sport Antonio Tondo, “a volte anche esami molto banali come quelli in programma in questa giornata possono essere verifiche efficaci della propria condizione.

Con il coinvolgimento della Consulta dello Sport e del suo presidente, Tony De Paola, abbiamo dato vita a questo appuntamento, che ha evidentemente una utilità pratica e anche una finalità generale di sensibilizzazione alla prevenzione e la cittadinanza di Nardò ha risposto con grande affluenza. Il mio ringraziamento va all'associazione di volontariato Soccorso Amico che ha permesso tutto ciò e ai neretini per la sensibilità sul tema e per la massiccia partecipazione”.           

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento