Notizie da Nardò

Ladri nell'ufficio Urbanistica rubano computer e gruppo di continuità

Il furto negli uffici comunali distaccati di via Alessandro Volta. Sul posto, per le indagini, i carabinieri della stazione locale. Non vi sono telecamere, per cui si stanno visionando quelle delle attività commerciali vicine. Il danno ammonta a circa mille e 500 euro

NARDO’ – Il danno non è tanto quello economico (per quanto, sempre di soldi dei contribuenti si tratti), perché il valore totale si aggira attorno ai mille e 500 euro, quanto dovuto al fatto che in quel terminale si può ben immaginare che vi fossero atti e documenti di un certo rilievo per la pubblica amministrazione.

I ladri, però, probabilmente non erano interessati a quelli, ma alla macchina che li conteneva. Tanto da portarsi via tutto il computer, completo di desktop e monitor. E, visto che c’erano, si sono presi anche un gruppo di continuità. 

Il furto è avvenuto in un orario imprecisato della notte nel centro abitato di Nardò. E a essere presi di mira sono stati, per l’ennesima volta, alcuni uffici comunali, anche se la vicenda non ha nulla a che vedere con le recenti indagini per sottrazioni di armi e documenti in bianco, approdate in decine di arresti. Si tratta in questo caso di più comuni furfanti, interessati a prelevare apparecchiature tecnologiche, magari da rivendere. Furfanti che hanno puntato dritto verso uffici distaccati di via Alessandro Volta, dove ha sede l’Urbanistica.

Per entrare non hanno avuto grosse difficoltà: prima hanno sollevato una serranda, poi hanno forzato un piccolo portone al pian terreno, quindi si sono infilati nell’ufficio di un geometra rubando il suo computer e il relativo gruppo di continuità che serve per l'alimentazione in caso di black-out improvviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intrusione è stata scoperta solo questa mattina. Sembra che non vi siano testimoni dell’accaduto. Lo stesso edificio non è dotato di videocamere di sorveglianza, ragion per cui i carabinieri della stazione locale, avvisati per un sopralluogo, stanno cercando qualche traccia attraverso le riprese delle telecamere di attività commerciali vicine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento