Mercoledì, 28 Luglio 2021
Nardò

Lancia droga dalla finestra, ma finisce nella mani del carabiniere: arrestato

Alla vista dei militari che si erano presentati per una perquiszione domiciliare, un 30enne di Nardò ha pensato di disfarsi di 300 grammi di marijuana contenuta in una scatola di scarpe, ma gli è andata male. Denunciata la convivente che era con lui

NARDO’ – All’interno della scatola di scarpe aveva nascosto la droga, 300 grammi di marijuana, e quando i carabinieri sono entrati nella sua abitazione per procedere alla perquisizione domiciliare, ha tentato di disfarsi del contenuto lanciando tutto dalla finestra che si affaccia sul giardino posteriore dell’edificio. Solo che lo stupefacente è finito praticamente nelle mani di un militare. E per Sergio Spenga, 30 anni, neretino, già noto alle forze dell’ordine, è scattato l’arresto per detenzione e spaccio. Denunciata la convivente.SPENGA SERGIO cc gallipoli 4 1 14-2 

E’accaduto questa mattina a Nardò, nell’ambito di una operazione antidroga condotta dai carabinieri della compagnia di Gallipoli insieme con i colleghi della stazione locale. La coppia era tenuta sott’occhio da tempo, anche perché i due sarebbero stati visti in compagnia di assuntori di stupefacenti. Così, questa mattina, i militari  sono entrati in azione, procedendo con la perquisizione domiciliare. 

Ma quando hanno bussato alla porta dell’abitazione, alla vista dei militari il 30enne ha gettato la marijuana, contenuta nella scatola, direttamente dalla finestra. Ma. come detto, non è servito a nulla. Inoltre, sempre all’interno dell’appartamento, sono stati rinvenuti due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente.  

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia droga dalla finestra, ma finisce nella mani del carabiniere: arrestato

LeccePrima è in caricamento