rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Nardò Nardò

Mezzo milione per riqualificare l’ex area mercatale a ridosso dei palazzi

Grazie alle risorse del programma regionale dell’Abitare sostenibile e solidale previsti nuovi interventi nella zona compresa tra le vie San Giovanni Bosco, Luzzatti e Giovanni XXIII. Cantiere dopo l’estate

NARDO’ – Mezzo milione di euro per cambiare il volto dell’area urbana neretina che fino a qualche anno addietro ospitava il mercato settimanale a ridosso degli alloggi popolari tra via Giovanni XXIII e il parco Raho. Il Comune ha annunciato una nuova serie di interventi  di riqualificazione grazie alle risorse, per 490 mila euro, del programma dell’Abitare sostenibile e solidale finanziato dalla Regione a cui si aggiungerà una piccola quota di cofinanziamento comunale, pari a dieci mila euro.

Il progetto del Comune di Nardò, infatti, risulta nell’elenco di quelli finanziabili (sono 44 in tutta la regione), inerenti tutti a interventi di recupero, riqualificazione, ampliamento o nuova realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria nell’ambito di insediamenti di edilizia residenziale pubblica a cura dei Comuni.

Marciapiedi e parcheggi da rifare, recupero delle aree verdi, delle aree gioco per i bambini e un nuovo impianto di illuminazione. Saranno questi i principali lavori che consentiranno di riqualificare la zona compresa tra le vie San Giovanni Bosco, Luzzatti e Giovanni XXIII, che delimita l’insieme di tre complessi di alloggi popolari attigui alla chiesa di Santa Maria degli Angeli e sino a qualche anno fa zona utilizzata come area mercatale.

Un intervento in un’area a ridosso degli alloggi popolari utile a completare la prima fase di restyling avviata tre anni addietro nello spazio adiacente di via Giovanni XXI, con la sistemazione della villetta, con nuova pavimentazione, area giochi, staccionata, verde e impianto di videosorveglianza e gli interventi sull’arredo urbano circostante. 

Il nuovo intervento interessa oltre sei mila metri quadri di superficie tra sede viaria, parcheggi, aree verdi e marciapiedi. Molto dettagliato l’elenco dei lavori previsti: rifacimento del tappeto stradale delle vie San Giovanni Bosco, Luzzatti e Giovanni XXIII, rifacimento dei marciapiedi e dei piazzali, nuova delimitazione delle aiuole e realizzazione di nuove aree verdi (con prato erboso e nuove essenze arboree), creazione di nuovi parcheggi, creazione di un’area gioco per i bambini, installazione di portabici, panchine e cestini portarifiuti, adeguamento dell’impianto di pubblica illuminazione e dei corpi illuminanti, nuova segnaletica. 

Il sindaco Pippi Mellone e l’assessore ai Lavori pubblici, Oronzo Capoti hanno annunciato che il nuovo cantiere potrà partire subito dopo l’estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzo milione per riqualificare l’ex area mercatale a ridosso dei palazzi

LeccePrima è in caricamento