rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Nardò Nardò

Minibus elettrici per raggiungere la baia di Porto Selvaggio e torre Uluzzo

È ripartito il servizio di mobilità sostenibile sul litorale neretino che consente a famiglie e anziani di raggiungere agevolmente l’area naturale e la costa. Rispettate le norme anti Covid. Biglietto al costo di 2 euro

NARDO’ - È ripartito il servizio di mobilità sostenibile con minibus elettrici, che come ogni anno lungo il litorale neretino consente di raggiungere la baia del parco di Porto Selvaggio in maniera comoda, veloce e soprattutto rispettosa del contesto. Il capolinea è posto, come sempre, all’entrata principale di Torre Uluzzo, da cui si sale e si scende a bordo del minibus ogni venti minuti, dando sempre priorità ad anziani e bambini.

Il servizio è attivo dalle 9 alle 14 e dalle 16:30 alle 19:30, tutti i giorni, con una pausa tecnica per la ricarica delle batterie. Invariato il costo del biglietto, che è sempre di 2 euro a persona per ogni tratta. Quest’anno, inevitabilmente, particolare attenzione è riposta nella sanificazione e igienizzazione costante dei mezzi, nel pieno rispetto del piano di sicurezza anti-Covid 19 elaborato dall’azienda Salento Open Tour, gestore del servizio.

Prima di salire a bordo sarà chiesto agli utenti di procedere all’igienizzazione delle mani e di indossare la mascherina. Gli autisti ad ogni corsa sanificheranno le superfici di maggior contatto.  “Anche quest’anno” spiega l’assessore al Turismo, Giulia Puglia, “forniamo un servizio fondamentale per gli amanti del parco, molto apprezzato e utilizzato negli anni scorsi. In pochi minuti si sale e si scende dalla baia a bordo di un mezzo silenzioso, comodo e che non impatta con l’ambiente circostante. La particolarità di quest’anno è che inevitabilmente bisognerà fare un po’ di attenzione sia da parte del gestore che degli utenti, quanto a igienizzazione, mascherine, distanze”.

Un servizio di mobilità sostenibile che come sottolineato anche dall’assessore all’Ambiente e ai parchi, Mino Natalizio, è ormai “irrinunciabile” e sempre più richiesto da parte famiglie con bambini, persone anziane o con problemi di deambulazione e per chi ama il parco naturale di Porto Selvaggio e intende raggiungere senza fatica la spiaggia o l’area naturalistica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minibus elettrici per raggiungere la baia di Porto Selvaggio e torre Uluzzo

LeccePrima è in caricamento