Notizie da Nardò

Toro, sconfitta al veleno. Morello trascina il Brindisi, ma è polemica

Gli ospiti si impongono per 2 a 1. Davanti a due tifoserie molto calorose, il finale è incandescente, c'è anche una rissa: nel Nardò espulsi Manca e Schiavone oltre al tecnico Longo

NARDO' - “Mi ha offeso con parole irripetibili e ingiuriose, io non ho detto nulla e poi l'arbitro mi ha espulso. E' l'anticalcio. Se prendo una squalifica pesante lo denuncio”. Sono le parole di un sorpreso e deluso Massimo Manca, attaccante del Nardò, in conferenza stampa, riferite all'assistente arbitrale, il signor D'Amico di Rossano. Manca è solo l'ultimo espulso di un derby, Nardò-Brindisi, comunque intenso e godibile. A spuntarla sono i biancazzurri, trascinati dalla doppietta di Morello, inutile la marcatura dello stesso Manca che vale l'1-2 finale.

Per l'occasione Longo deve rinunciare all'acciaccato Palma, sull'esterno mancino difensivo c'è Schiavone. A centrocampo si rivede Mariano, con Manco e De Razza. Di contro Gagliano (l'ex Maiuri è squalificato e segue l'incontro dalla tribuna ospiti) risponde con un 4-4-2 con in campo gli ex granata Corvino, Centanni e Masullo. Gudalupi e Chianese ce la fanno, squalificati Galetti e Caravaglio.

Tra lo spettacolo delle due tifoserie, calorosamente presenti, al “Giovanni Paolo II” dopo soli sette minuti il Toro sfiora il vantaggio: Raponi cerca l'angolo di testa, pallone fuori di un pelo. Al 15', al primo affondo, sono gli ospiti a trovare la rete. Sugli sviluppi di un calcio di punizione Morello è il più lesto di tutti: 0-1. Sempre da palla ferma il Nardò reagisce al 27': Vetrugno pesca il solito Raponi al centro, ma la mira è ancora sbagliata. Poco dopo ci prova Schiavone dal limite, conclusione alta sopra la traversa. Si va all'intervallo con il Brindisi in vantaggio.

Nella ripresa i biancazzurri trovano subito il raddoppio: Corvino imbecca Morello sul filo del fuorigioco, l'ex Paganese buca ancora Salerno, 0-2. Al 60' il Toro si butta in attacco, mischia furibonda in area biancazzurra, Manca è un falco e firma il gol dell'1-2 che riapre la partita. I granata si sbilanciano alla ricerca del pari, il Brindisi al 22' sciupa una clamorosa occasione con Mignogna, che tutto solo davanti al portiere spara alle stelle. Poi è Morello su calcio di punizione a impensierire un attento Salerno. Nel finale è bufera: dapprima viene allontanato Longo dal terreno di gioco, per aver proferito qualche parola di troppo all'indirizzo dell'arbitro. Poi espulso il granata Schiavone, che sarebbe stato provocato e offeso dall'assistente. Stesso assistente che poco dopo avrebbe rivolto parole irripetibili all'indirizzo di Manca, che paradossalmente viene anch'egli espulso. Si scatena una rissa con lo stesso Manca tra i più esagitati, ma difeso e compreso anche dagli avversari biancazzurri. I cinque minuti di recupero si consumano così.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il derby finisce con i tre punti per il Brindisi, che può così continuare la propria rincorsa ai piani alti della classifica. Peccato per alcune bombe carta piovute dal settore ospiti, che potrebbero costare care in ottica futura. Polemiche invece in casa neretina, che attende ora il responso del Giudice Sportivo. Alla trasferta di Sarno il Toro si presenterà privo degli squalificati Vetrugno, Manco, Schiavone e Manca. Oltre al tecnico Longo. Peggio di così...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Muro abbattuto da braccio della betoniera, investiti studenti: muore in ospedale 22enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento