Nardò

Toro, un passo verso la salvezza: col Gaeta è 0-0

Il Nardò porta a casa un punto dalla trasferta di Gaeta. Con i biancorossi di Melchionna termina a reti bianche

 

NARDO’ - Il Toro riparte come aveva concluso. Un passo ancora, un altro, verso la salvezza. Così come nell'ultima gara dello scorso anno solare, i granata pareggiano nuovamente, stavolta per 0-0, nella sfida con il Gaeta. I biancorossi giocano per oltre un tempo in inferiorità numerica, il Toro si rende più volte pericoloso ma senza il guizzo vincente.

Per la sifda del “Riciniello”, il tecnico Longo deve rinunciare agli acciaccati Vetrugno, Palma e Manco. Raponi è squalificato. In difesa Schiavone affianca capitan De Razza; in attacco Verri, Manca e Taurino. Di contro, mister Melchionna risponde affidando le chiavi del centrocampo dei biancorossi al giovane Emma, classe '92.

I granata hanno un buon sussulto già al 7': Verri ha l'occasione buona, ma è provvidenziale l'intervento del portiere Fornasier.  Pochi minuti dopo il Gaeta risponde, pericolosa mischia in area: il pallone sbatte sulla traversa prima che Schiavone salvi ala disperata sulla linea. Il Toro rischia, nulla di fatto. Al 34' l'episodio che spacca la trama del match: Scerrati (poco prima ammonito per simulazione) si becca il secondo giallo per un fallo su Patera. Gaeta in dieci uomini. Gli ospiti provano subito a far valere la superiorità numerica, Taurino ci prova, il portiere si salva in corner. Il primo tempo termina così a reti bianche.

Nella ripresa Aventaggiato (all'esordio in granata) rileva l'acciaccato Manca. Il Toro è costantemente padrone del campo. In rapida successione, tentano l'assalto alla porta avversaria Verri e Margagliotti, il risultato non cambia. Inizia a farsi sentire la stanchezza, il Gaeta si difende chiudendo tutti i varchi. Bisogna attendere l'84' per assistere ad una nuova emozione: Patera (tra i migliori in campo), dopo un veloce contropiede, tenta una conclusione, ma è imprecisa. Al minuto 87' è un altro neretino doc, Margagliotti, a provarci dalla distanza. Fornasier è reattivo. Altri tre minuti di recupero non bastano al Toro per sbloccare il match.

Con il Gaeta termina 0-0. I granata muovono quindi un altro passo verso la salvezza. Domenica, per il Nardò, primo impegno tra le mura amiche del girone di ritorno. Al “Giovanni Paolo II”, infatti, ospite l'insidiosa Turris.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toro, un passo verso la salvezza: col Gaeta è 0-0

LeccePrima è in caricamento