Notizie da Nardò

Rifiuti speciali e tettoia abusiva nel cantiere nautico. E scattano i sigilli

I carabinieri del Noe hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza un’area di circa 500 metri quadrati. Qui, secondo le contestazioni, sarebbe stata avviata un’attività di gestione non autorizzata di scarti della lavorazione. Segnalato il titolare

NARDO’ - Residui di legno e vetroresina, scarti provenienti dalla costruzione e dalla riparazione di imbarcazioni. E ancora: rifiuti metallici, pneumatici fuori uso, imballaggi di plastica contenenti sostanze pericolose, contenitori giù utilizzati per diluenti e vernici.

Questo e altro ancora hanno trovato i carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Lecce in un cantiere nautico situato in località “Salmenta”, non lontano da Porto Cesareo, ma a livello territoriale zona ricadente in agro di Nardò.

20151001_131814-2I militari diretti dal maggiore Nicola Candido hanno così sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza un’area di circa 500 metri quadrati. Qui, secondo le contestazioni, sarebbe stata avviata un’attività di gestione non autorizzata di rifiuti speciali, pericolosi e non.

Nel corso del sopralluogo, i carabinieri hanno anche sequestrato una tettoia di circa 100 metri quadrati. Sarebbe stata realizzata senza autorizzazione e sotto di questa sarebbe sorta una specie di deposito.    

Al termine del controllo ambientale il titolare è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lecce. Il Noe contesta le violazioni del deposito incontrollato di rifiuti, dell’attività di gestione non autorizzata di rifiuti speciali e l’abusivismo edilizio, per la tettoia. Il valore complessivo dei beni ammonta a 50mila euro.    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento