Sabato, 31 Luglio 2021
Nardò Via Sanpietroburgo

A spasso senza microchip azzanna un passante, poi un altro: bloccato un pitbull, si cerca il proprietario

Due cittadini feriti, nella serata di martedì, alla periferia di Nardò: il cane bloccato da polizia locale e guardie zoofile. Ma non sarebbe un randagio

Foto di repertorio.

NARDÒ – A spasso da solo, senza microchip, azzanna un cittadino. Poi un altro a distanza di qualche centinaio di metri. Un pitbull è stato fermato nella serata di ieri, intorno alle 10, a Nardò, dagli agenti di polizia locale e dalle guardie zoofile.

Aggirandosi in via San Pietroburgo, nella periferia in direzione di Galatone, il cane si è dapprima avventato su un passante, procurandogli una ferita. Poco dopo, non distante da lì, si è scagliato anche su un secondo cittadino, con epilogo simile. Entrambi i malcapitati hanno allertato i soccorsi e sono stati accompagnati in ospedale per accertamenti e medicazioni, a causa delle lesioni riportate durante l'aggressione.

Le forze dell’ordine e i volontari zoofili, intanto, sono riuscite a bloccare il cane, in attesa dell’arrivo del personale della Asl che lo ha poi accompagnato in canile. Sono in corso però degli approfondimenti: la polizia locale è convinta che, nonostante l’assenza del microchip, l’animale possa avere un proprietario. Le sue condizioni sono infatti molto sane e ilpPitbull non sembrerebbe affatto un randagio. Si sta cercando dunque di risalire al titolare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso senza microchip azzanna un passante, poi un altro: bloccato un pitbull, si cerca il proprietario

LeccePrima è in caricamento