Notizie da Nardò

Si presentano armati di lama nel giardino: percosse alla coppia, via senza soldi

È accaduto a Nardò, in via Galatone, ai danni di un 61enne e della moglie di 56. Entrambi sono finiti in ospedale

Foto di repertorio.

NARDÓ- Momenti di terrore per una coppia di Nardò. Due giovani malviventi, con un casco integrale sul volto, hanno infatti provato a rapinarla nelle ultime ore e, nella foga del momento, le vittime le hanno anche prese. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, nella periferia della cittadina, nei pressi di via Galatone.

Intorno alle 17,30, uno dei due ha infatti scavalcato la recinzione di una villetta in cui abitano un uomo di 61 anni e la moglie di 56. L’amico è rimasto in sella a uno scooter, l’altro si è presentato direttamente al campanello della porta. La malcapitata, pensando si trattasse di un parente, ha aperto e si è ritrovata di fronte al malvivente, armato di coltello. Ha intimato alla donna di consegnare il denaro, percuotendola. Ma in preda al panico, le urla della vittima hanno attirato l’attenzione del marito, che si trovava in casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Il rapinatore ha strattonato entrambi e inferto loro dei pugni, tanto da costringerli alle cure sanitarie in un secondo momento. Vistisi in difficoltà, però,   i rapinatori hanno abbandonato il piano e sono fuggiti a mani vuote. I coniugi, invece, hanno allertato i soccorsi e si sono poi recati presso l’ospedale “Santa Caterina Novella” di Galatina per le cure del caso. Ne avranno per alcuni giorni. Sul posto, intanto, gli agenti di polizia del commissariato neretino, i quali stanno indagando assieme ai carabinieri della compagnia gallipolina per cercare di risalire alla coppia di balordi, sicuramente del luogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento