Martedì, 3 Agosto 2021
Nardò Via Gallipoli

Al via i lavori per il manto stradale di via Gallipoli. Risi: “Nessuno campa di parole”

La strada è una delle più trafficate perché principale direttrice in uscita verso le marine. Il sindaco assicura che il rifacimento interesserà presto altre zone. A Nociglia, il 1 ottobre, sospensione dell'erogazione idrica per 8 ore

Via Gallipoli.

NARDO’ –  Lavori in corso in via Gallipoli, a Nardò. Dopo un’attesa durata diversi anni, sarà rifatto il manto stradale su quella che è l’arteria più trafficata, soprattutto nel periodo estivo. Il cantiere procederà parallelamente alle opere idrauliche che interessano però la banchina.

La comunicazione è stata fatta dallo stesso primo cittadino, Marcello Risi: “Dopo le principali strade rurali, tredici vie tra Sant’Isidoro e Torre Squillace, interventi nelle altre località marine, riapriamo i cantieri sulle vie di accesso alla città. Partiamo da via Gallipoli, la quale da anni reclamava un rifacimento del manto stradale a regola d’arte”.

Il sindaco, che nei giorni scorsi, ha aggiornato la sua squadra di governo dopo l’azzeramento della giunta, invita le forze politiche alla concretezza: “Proseguiremo poi con altre vie cittadine e delle periferie. Va bene confrontarsi sulla composizione delle giunte ma a condizione che giorno dopo giorno la macchina dei lavori proceda. I cittadini rispettano il confronto solo se vedono i fatti. Nessuno campa di parole.”

Lavori per l’acquedotto a Nociglia.

Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nell’ abitato di Nociglia. I lavori riguardano l’inserzione di nuove opere. Per consentirne l’esecuzione, il 1 ottobre sarà necessario sospendere l’erogazione dell’acqua per 8 ore, dalle 8 alle 16. Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i lavori per il manto stradale di via Gallipoli. Risi: “Nessuno campa di parole”

LeccePrima è in caricamento