Nardò Via Pier Paolo Pasolini

Ruba pc e stampante da uno studio legale. Colto sul fatto un 38enne

Un uomo di Nardò è stato fermato dagli agenti di polizia, intorno alle 4,30 della notte: si era impossessato del computer e stava frugando nei cassetti. Giudicato per direttissima, è finito in carcere

Foto di repertorio

NARDÒ - È stato colto con le mani nel sacco, Alessandro Mirra, un 37enne di Nardò( noto alle forze dell'ordine per il  vizio dei furti, e per i quali solo qualche mese fa aveva terminato il regime di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno) , ora dovrà rispondere dell'accusa di furto aggravato. Intorno alle 4,30 della notte, infatti, gli agenti di polizia del commissariato neretino hanno sorpreso l'uomo nei locali di uno studio legale della cittadina, in via Pasolini, fermandolo in flagranza di reato.MIRRA Sandro-2

Una volta all'interno dell'ufficio, nel quale ha mandato in frantumi il vetro di una finestra, il 38enne si è impossessato di un computer dotato di stampante.

All'arrivo dei poliziotti, coordinati dal vicequestore aggiunto, Panatelo Nicolì, il ladro stava ancora rovistando tra i cassetti e gli scaffali dello studio del professionista, arraffando altri oggetti già depositati in un sacchetto in plastica.

Alla vista dei  poliziotti, l'uomo si è dato alla fuga, scappando per le vie limitrofe inseguito dagli agenti. La corsa,  però, è terminata poco dopo perché un terzo agente, seguendo un diverso percorso, era riuscito ad intercettare il fuggitivo sbarrandogli la strada: lo ha bloccato, dopo aver esploso un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio. Accompagnato presso il commissariato,  è stato identificato.

Il materiale rubato è stato immediatamente restituito all’avvocato, mentre l'uomo , difeso dall’avvocato Ezio Tarantino, è stato accompagnato presso il carcere presso il Tribunale di Lecce, su disposizione del pm di turno, Antonio Negro, dove è stato giudicato per direttissima, e dove è stato convalidato l suo arresto, al quale è seguito il suo trasferimento in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba pc e stampante da uno studio legale. Colto sul fatto un 38enne

LeccePrima è in caricamento