Domenica, 26 Settembre 2021
Nardò Nardò / Via de Filippo

Legnaia in fumo e prende fuoco anche la casa. Salvati in tre, due agenti intossicati

L'incendio intorno a mezzanotte, a Nardò. I poliziotti hanno soccorso una coppia e l'anziana madre di uno die due coniugi, inalando fumo. Guariranno in una settimana

NARDO’ – Una scintilla, partita da chissà dove e prende fuoco l’intera legnaia: tre residenti in salvo, tra cui un’anziana. Il fuoco si è poi propagato dal deposito anche al resto dell’abitazione. E’ accaduto intorno a mezzanotte a Nardò, al civico 27 via De Filippo, dove alcuni residenti hanno allertato le forze dell’ordine per il rogo in corso. Sul posto, assieme ai vigili del fuoco del comando provinciale e del distaccamento di Gallipoli, sono giunti gli agenti di polizia del commissariato neretino.

 All’interno dell’edificio, orami avvolto da una fitta coltre di fumo e da un’aria resa irrespirabile, una coppia e la madre di uno dei due coniugi, una donna di 87 anni. Sono stati immediatamente messi in salvo, mentre i pompieri hanno provveduto alle operazioni di spegnimento del fuoco. L’anziana è stata subito affidata alle cure del 118 e poi accompagnata in ospedale, dove è stata ricoverata, per lo stato di agitazione. Ma non ha riportato ferite né altre conseguenze.

E’ andata peggio ai due agenti soccorritori: per loro sette giorni di prognosi a causa dell’intossicazione da fumo inalato.  Ingenti i danni arrecati dalle fiamme allo stabile, ma sono ancora in fase di quantificazione. Nel corso della mattinata, infatti, gli operatori del 115 torneranno sul luogo per una nuova ispezione e per stabilire che cosa abbia innescato l’incendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legnaia in fumo e prende fuoco anche la casa. Salvati in tre, due agenti intossicati

LeccePrima è in caricamento