Nardò

Nuovi fondi per palazzetto dello sport. Sbloccati 150 mila euro per i lavori

Interventi di ammodernamento e messa in sicurezza per il tensostatico di via Giannone. L’impianto lunedì intitolato ad Andrea Pasca

NARDO’ – Nuovi fondi a disposizione per dare avvio ad un intervento di riqualificazione e ammodernamento del palazzetto dello sport di via Giannone.

Dal ministero delle Infrastrutture sono stati messi a disposizione risorse per 151.240 euro finalizzati alla realizzazione degli interventi di messa a norma e per la manutenzione straordinaria dell'impianto sportivo tensostatico di Nardò che proprio lunedì scorso l’assise comunale ha inteso intitolare ad Andrea Pasca, il giovane neretino scomparso prematuramente quasi quattro anni addietro e grande appassionato di basket.    

L'amministrazione comunale neretina ha comunicato di essere intenzionata ad accelerare al massimo l'avvio dei lavori dell'impianto sportivo e lavorerà in questi giorni al progetto esecutivo per la sua successiva trasmissione al Provveditorato interregionale per le opere pubbliche che è anche la stazione appaltante. “Siamo molto soddisfatti per l'esito della nostra istanza avanzata nel febbraio 2014 e più volte sollecitata” dice il sindaco Marcello Risi, “ringrazio il provveditore per l'attenzione riservata negli incontri tenuti a Bari e il nostro concittadino Vincenzo Nuzzo, validissimo tecnico e grande appassionato di basket, il quale mi ha gratuitamente coadiuvato nell'avvio del procedimento”.

Già il 13 luglio del 2012, giorno successivo all’incidente stradale nel quale perse la vita il giovane Andrea, il presidente della locale squadra di pallacanestro Carlo Durante comunicò ai familiari l’intenzione di intitolare dapprima la squadra stessa alla memoria di Andrea (l’attuale formazione capolista del girone C regionale di basket maschile porta la denominazione di Pallacanestro Andrea Pasca Nardò) e altresì, a nome della collettività che pratica attività sportiva, di voler proporre l’intitolazione con il suo nome anche per il palazzetto di via Giannone.

Il lungo iter burocratico ha visto l'approvazione della proposta all'unanimità in commissione Toponomastica, presieduta dal consigliere Antonio Tondo, la condivisione della Consulta per lo sport presieduta da Giuseppe Ienuso, e successivamente la delibera di giunta licenziata dall’amministrazione guidata dal sindaco Marcello Risi. Lunedì l’epilogo con il via libera anche dal Consiglio comunale. E ora per il palazzetto “Andrea Pasca” si attendono i nuovi e importanti lavori di ammodernamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi fondi per palazzetto dello sport. Sbloccati 150 mila euro per i lavori

LeccePrima è in caricamento