Mercoledì, 4 Agosto 2021
Nardò

Sesto centenario della Basilica cattedrale di Nardò

Entrano nel vivo le celebrazioni per l'elevazione della chiesa abbaziale benedettina di Santa Maria de Nerito in cattedrale e della Terra di Nardò al rango di civitas. Gli appuntamenti commemorativi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Entrano nel vivo le celebrazioni per il sesto centenario della elevazione della chiesa abbaziale benedettina di S. Maria de Nerito in Cattedrale e della elevazione della "Terra" di Nardò al rango di Civitas (Città). L'11 gennaio 1413 il papa Giovanni XXIII elevava, infatti, la chiesa abbaziale di Sancta Maria de Nerito in Cattedrale, con l'insediamento del vescovo Giovanni De Epiphanis (1355-1425), e contestualmente la terra di Nardò fu decorata della dignità di Città.

Il Comitato che organizza le celebrazioni da tenersi nel corso dell'anno, formato dal parroco della Cattedrale di Nardò, Mons. Giuliano Santantonio, don Eugenio Bruno, il sindaco di Nardò Avv. Marcello Risi, il presidente del Consiglio Comunale Dott. Antonio Tiene e il presidente della Fondazione Terra d'Otranto Dr. Marcello Gaballo, ha definito il calendario delle prime manifestazioni che si terranno nel mese di gennaio 2013. Diverse saranno anche le manifestazioni a carattere civico, che sottolineeranno l'importante evento e che prevedono il coinvolgimento dell'intera città, con particolare attenzione alla popolazione scolaresca di ogni ordine e grado.

Intanto sugli edifici civili e religiosi della città si sta collocando il logo dell'anniversario 1413-2013 caratterizzato dalla croce patriarcale, che ricalca quella antichissima scolpita sulla facciata della Cattedrale neritina, alla cui base sono opportunamente innestate le due lettere NC, che compendiano la valenza laica e religiosa dell'evento, essendo abbreviazione N di Neritonensis e C di Cathedralis e di Civitas. Dalla stessa bolla papale è tratto il motto "Ecclesiam in Cathedralem, Terram in Civitatem Neritonensem" che è parte integrante del logo.

L'Amministratore Apostolico della Diocesi di Nardò-Gallipoli, Mons. Domenico Caliandro, ha così commentato l'importante ricorrenza pluricentenaria della Cattedrale: "Da un lato siamo sollecitati a rendere grazie a Dio per averci radunati nell'unica Chiesa di Cristo di cui la Diocesi di Nardò-Gallipoli è presenza in mezzo alle case di questo territorio, dall'altro lato questo sesto centenario è un'occasione favorevole per consolidare il nostro senso ecclesiale e i vincoli di comunione che ci legano, guardando alla Cattedrale come centro propulsore della comunione all'interno della Chiesa locale. Mi auguro che la felice ricorrenza faccia accrescere una conoscenza più approfondita della storia e della bellezza della Cattedrale e il senso di appartenenza alla Chiesa locale".

Nel biglietto d'invito per le prime celebrazioni anniversarie, a firma del parroco della cattedrale Mons. Giuliano Santantonio e del Sindaco della Città di Nardò Avv. Marcello Risi, si legge invece: "Non vi è dubbio che la circostanza meriti di essere ricordata in quanto ha segnato in maniera decisiva la vita e la storia della Città. La memoria del passato orienti il nostro cammino verso il futuro, nella consapevolezza della responsabilità che ci compete di dover trasmettere alle nuove generazioni l'altissimo e preziosissimo patrimonio di valori, significati da tale evento, che fanno la nostra identità".

Ecco il programma delle prime manifestazioni:

MERCOLEDI' 9 GENNAIO 2013

BASILICA CATTEDRALE - ore 18.30

dissertazione storica

del prof. Mario SPEDICATO, docente di Storia Moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università del Salento, sul tema: «Dalla Chiesa abbaziale alla Cattedrale. Alle origini della fondazione della diocesi neretina».

GIOVEDI' 10 GENNAIO 2013

BASILICA CATTEDRALE - ore 18.00

CANTO DEI VESPRI IN GREGORIANO

animato dalla Comunità dei Benedettini di Noci, con riflessione dell'Abate P.Donato OGLIARI sul tema: «La Cattedrale: ecclesia mater e segno visibile della comunione nella Chiesa Particolare».

VENERDI' 11 GENNAIO 2013

BASILICA CATTEDRALE - ore 17.30

CONCELEBRAZIONE EUCARISTICA,presieduta da S.E.Mons. Domenico CALIANDRO, arcivescovo di Brindisi-Ostuni, con la partecipazione del Clero diocesano.

DOMENICA 13 GENNAIO 2013

BASILICA CATTEDRALE - ore 19.00

CONCERTO DELL'ORCHESTRA DELLA FONDAZIONE ICO "TITO SCHIPA"

diretta dal Maestro Marcello PANNI, che eseguirà:

Il Canto dell'usignolo, di Igor Stravinskij

Suite da Lo Schiaccianoci, di Pëtr Il'ič Čajkovskij.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto centenario della Basilica cattedrale di Nardò

LeccePrima è in caricamento