rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Nel plesso di via Manieri / Nardò

Solidarietà tra i banchi: alla mensa della Caritas il ricavato del mercatino degli studenti

Consegnato il contributo raccolto nel periodo natalizio dai ragazzi della scuola secondaria del Polo2 di Nardò impegnati nel progetto “Laboratorio integrazione e creatività”. Iniziativa a sostegno delle attività di comunità

NARDO' - Nella giornata di lunedì presso la sede scuola secondaria di primo grado del Polo 2 di via Manieri è avvenuta la consegna ufficiale del ricavato del mercatino di Natale, organizzato dalla comunità scolastica, che è stato donato alla mensa della Caritas di Nardò.

Il mercatino di Natale si è svolto nel tradizionale mese di dicembre nel plesso dell’istituto comprensivo e sono stati messi in vendita gli oggetti realizzati dai ragazzi durante il progetto “Laboratorio integrazione e creatività”, che ha visto la partecipazione di tutti gli alunni della scuola secondaria di primo grado, grazie alla collaborazione del team dei docenti di sostegno e al supporto dei docenti di arte, in continuità con la positiva esperienza effettuata nel corso dell’anno scolastico precedente. I manufatti sono stati poi venduti agli alunni stessi, al personale scolastico e ai genitori.

Grazie a queste attività gli alunni hanno anche imparato l’importanza di fare del bene attraverso la donazione del ricavato del mercatino che è stata effettuata, come detto, alla mensa della Caritas della comunità di Nardò.

Il progetto “Laboratorio integrazione e creatività” è nato, non a caso, con la finalità di favorire l’integrazione e l’inclusività degli alunni con bisogni educativi speciali (Bes), valorizzando il rispetto delle differenze.

I ragazzi interessati dal progetto per realizzare i manufatti da vendere al mercatino hanno potuto collaborare con i compagni di classe grazie ad attività che hanno permesso una maggiore integrazione tra pari, la crescita dell’autostima e il miglioramento di modalità e strategie comunicativo relazionali.

Un'altra finalità del progetto è quella di cercare di sviluppare comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza ed al rispetto della sostenibilità ambientale imparando ad esempio a riciclare e a non sprecare il materiale.

La consegna del ricavato del mercatino è avvenuta alla presenza della dirigente scolastica Mariagiuditta Leaci  e di don Giuseppe Orlando per conto della diocesi, del coordinatore del progetto della mensa della comunità Salvatore Polo, della responsabile della cucina Maria Rosaria Giannuzzi. Presenti anche la responsabile del progetto “Laboratorio integrazione e creatività”, la professoressa Ilaria Palma insieme alla referente di plesso, la professoressa Rosa Pagliula, della referente del sostegno profesoressa Marina De Giorgi e l’assessore comunale Giulia Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà tra i banchi: alla mensa della Caritas il ricavato del mercatino degli studenti

LeccePrima è in caricamento