Nardò

Spinelli in classe, due segnalati. E per un 16enne scatta la denuncia

Un ragazzo di Nardò deferito per detenzione ai fini di spaccio. Aveva portato a scuola 6 grammi di marijuana. Altri due giovani segnalati per uso personale. Il controllo a sorpresa con il cane antidroga

 

NARDO’ – Marijuana portata direttamente a scuola, e per un ragazzo scatta la denuncia a piede libero per detenzione ai fini di spaccio. Il controllo a sorpresa è avvenuto ieri mattina a Nardò, all’interno di diversi istituti scolastici.

I carabinieri della stazione locale si sono avvalsi della collaborazione di un’unità cinofila del nucleo di Modugno. Massima disponibilità da parte dei dirigenti scolastici ad aprire le porte delle scuole, per far passare l’Arma e permettere di verificare se più di qualche studente avesse la cattiva abitudine di fumare spinelli, se non, peggio ancora, di spacciare a cavallo delle ore di lezione.

Nel corso dei controlli antidroga, dunque, in un istituto, il cane ha fiutato qualcosa d’insolito addosso a un 16enne. La perquisizione personale ha così permesso di scovare 6 grammi di “erba”. Un quantitativo eccessivo per giustificare, agli occhi dei carabinieri, il mero uso personale, tanto da far prefigurare l'ipotesi di spaccio. Il giovane è stato quindi denunciato a piede libero alla procura minorile.

Successive ispezioni hanno consentito di rinvenire modiche quantità di marijuana, addosso a due giovani di 18 e 25 anni. Per loro è scattata la segnalazione al prefetto per uso personale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spinelli in classe, due segnalati. E per un 16enne scatta la denuncia

LeccePrima è in caricamento