rotate-mobile
Nardò

Sport e solidarietà nel parco naturale: torna la “Portoselvaggio Natural Trail”

Presentata la settima edizione della gara podistica che si svolgerà il 15 maggio tra i suggestivi scenari del parco regionale neretino. Il ricavato della partecipazione andrà a sostegno del reparto di Oncologia pediatrica

NARDO’ - Si è svolta nel weekend, presso la sala convegni della Masseria Torrenova, nel cuore del parco di Porto Selvaggio, la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione della “Portoselvaggio Natural Trail 2022”, la gara podistica valida come 4a tappa del Trofeo Grande Salento Trail&Mountain Running organizzata dalle società Salento in Corsa Veglie e Sport Running Portoselvaggio.

La gara, in programma domenica 15 maggio, si svilupperà su un percorso sterrato di circa 16 chilometri interamente immerso nel verde e chiuso a qualsiasi traffico veicolare, lungo la zona costiera di Nardò, con partenza dalla Masseria Torrenova per attraversare il parco regionale di Portoselvaggio, ricco di paesaggi mozzafiato e scenari naturalistici unici.

Una manifestazione che gode del patrocinio della Fidal, del Comune di Nardò e della Provincia di Lecce e che mantiene il suo spirito solidale: tutto il ricavato delle gare della Portoselvaggio Natural Trail (così come per l’altra iniziativa della Portoselvaggio Half Marathon), al netto delle spese, viene infatti trasferito la reparto di Oncoematologia pediatrica dell'ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per finanziare i progetti di ricerca nella cura dei tumori in età pediatrica.

Tanti gli sportivi presenti alla presentazione della settima edizione della competizione che hanno ascoltato con interesse gli interventi dei rappresentanti del mondo dello Sport e delle istituzioni. Presentate anche le magliette tecniche ufficiali della gara, con i main sponsor della manifestazione.

L’introduzione è stata affidata a Giuseppe Spenga, in qualità di tesserato alla Asd Sport Running Portoselvaggio che ha ringraziato i presenti, rimarcato come la manifestazione sia giunta ormai alla sua settima edizione, ma che non corre sulle proverbiali “proprie gambe”, essendo invece il prodotto di uno sforzo congiunto di due società podistiche che ormai fanno squadra per il raggiungimento del doppio obiettivo, sportivo e sociale, che la corsa si prefigge di raggiungere.

Giuseppe De Maglie, presidente della società Salento in Corsa Veglie, ha sottolineato proprio la valenza sociale della manifestazione, il cui ricavato anche quest’anno andrà, come detto, sarà devoluto al reparto di Oncoematologia pediatrica di Lecce. Ha poi portato ai presenti i saluti della dottoressa Assunta Tornesello, responsabile del reparto, impossibilitata a partecipare per impegni di lavoro.

A seguire è intervenuto Massimiliano Marinaci, presidente della società Sport Running Portoselvaggio, che ha evidenziato come la Portoselvaggio Natural Trail sia una gara molto tecnica, con un percorso alla portata di tutti, ma comunque impegnativo. Ha quindi esortato i presidenti delle società a farsi portavoce verso i propri atleti della necessità assoluta di rispettare le norme di comportamento soprattutto per quanto riguarda la cura estrema della pulizia e del rispetto dell’ambiente ospitante.

Il giro degli interventi istituzionali è stato aperto da Gabriele Mangione, consigliere provinciale, che ha ribadito il supporto assoluto della Provincia di Lecce all’iniziativa ed ha messo in evidenza come queste iniziative rappresentano un segnale forte di ripartenza dopo il difficile biennio rappresentato dallo stop imposto dalla pandemia.

Antonio Tondo, presidente del consiglio comunale di Nardò, con delega allo Sport, ha sottolineato come l’iniziativa promossa dalle società podistiche di Nardò e Veglie sia, ormai da anni, un fiore all’occhiello della offerta non soltanto sportiva, ma anche territoriale e sociale del Comune di Nardò, che non fa mai mancare il proprio convinto patrocinio proprio perché la ritiene una delle migliori offerte in tal senso.

Diversi gli atleti provenienti dalle province più a nord della Puglia, da Benevento, Bergamo, Savona, già iscritti, alloggeranno in strutture ricettive neretine e questo rappresenta un bel segnale anche per valorizzare il territorio e la sua economia.

Sergio Perchia, consigliere regionale Fidal, presenza costante come ogni anno alla conferenza stampa, ha elogiato non solo lo sforzo tecnico sportivo delle società organizzatrici, ma ha sottolineato come questi eventi formativi ed informativi siano importanti e se ne leggono i risvolti positivi nel costante aumento dei numeri del movimento podistico: cresce il numero di tesserati, e non, la consapevolezza della importanza del connubio sport-salute, tanto che ormai i medici di base prescrivono la corsa oltre ai farmaci nella prevenzione e cura di diverse patologie.

Hanno chiuso gli interventi il presidente provinciale della Fidal, Roberto Perrone, che ha aperto una bella parentesi sul Circuito Trail&Mountain Running, del quale la Portoselvaggio Natural Trail rappresenta la quarta tappa, creato quest’anno ricercando tracciati che rispecchiassero le peculiarità del territorio naturale provinciale. “Scorrendo gli altri calendari podistici, pochi possono vantare un numero di manifestazioni ed una qualità delle stesse paragonabile a quelle presenti nell’agenda podistica leccese” ha commentato Perrone.

La parentesi aperta dal presidente federale, è stata chiusa da Luca Scarcia, presidente della Asd Atletica Capo di Leuca, ideatore del Circuito Trail&Mountain Running 2022, composto da 5 trail ed 1 corsa in montagna, così come certificata dagli organismi tecnici nazionali ed internazionali. “Idea nata” ha concluso Scarcia, “per lanciare un segnale forte della nostra presenza in questo settore, al quale il territorio salentino può dare il proprio contributo quantitativo e qualitativo”.

Il regolamento della manifestazione, tutte le informazioni, le modalità di iscrizione e i contatti per qualsiasi ulteriore info tecnica e logistica si possono trovare su www.cronogare.it

Gara-4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e solidarietà nel parco naturale: torna la “Portoselvaggio Natural Trail”

LeccePrima è in caricamento