Giovedì, 13 Maggio 2021
Nardò Piazza Antonio Salandra

Tentano il furto nel tribunale. Non trovano il denaro e fuggono

Alcuni individui, nella notte, si sono introdotti nei corridoi del palazzo di giustizia di Nardò. Hanno provato a trafugare il denaro contenuto in tre macchinette per l'erogazione di vivande. Sul posto gli agenti di polizia

Il tribunale di Nardò

NARDÓ - In tribunale ci sono finiti prima del previsto. E non per sete di giustizia. Hanno agito nel cuore della notte i malviventi che, intorno alle due, si sono introdotti nei locali del palazzo di giustizia di Nardò, approfittando di uno degli ingressi laterali. Puntavano a tre erogatori di vivande, collocate nei corridoi del tribunale, ma l'incasso era già stato asportato e coloro che hanno agito non hanno rimediato neppure una moneta.

In seguito ad una telefonata di segnalazione, gli agenti di polizia del commissariato neretino, assieme ai colleghi della scientifica, hanno raggiunto Piazza Salandra. Le macchinette erano state danneggiate, ma il denaro non è stato prelevato poiché, solo il giorno prima, era stato già ritirato dal gestore del distributore. I nastri del sistema di videosorveglianza sono finiti, intanto, nelle mani degli inquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano il furto nel tribunale. Non trovano il denaro e fuggono

LeccePrima è in caricamento