Notizie da Nardò

Tentano il colpo nel negozio d’abbigliamento: l’antifurto li mette in fuga a mani vuote

Il colpo nella notte tra sabato e domenica, a Nardò. I malviventi non hanno però avuto il tempo di portare via nulla: sul posto le guardie giurate e i carabinieri

Il vetro del negozio in frantumi.

NARDÒ – Ladri in azione a Nardò. Ma il sistema di allarme si attiva e loro sono costretti alla fuga. L’ennesimo colpo, fortunatamente andato in fumo, a Nardò, nella notte a cavallo tra sabato e domenica. Malviventi hanno infatti preso di mira la rivendita di capi di abbigliamento “Lisa fashion” in via Aldo Moro.

Dopo aver mandato in frantumi il vetro di una porta finestra, ignoti hanno cercato di introdursi nel locale. Ma il piano è crollato nel giro di una manciata di minuti: l’antifurto ha infatti richiamato sul posto le guardie giurate dell’istituto di vigilanza “Cosmopol” e, poco dopo, anche i carabinieri della vicina stazione di Galatone, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da un primo sopralluogo eseguito dalle forze dell’ordine alla presenza del titolare, non mancherebbe nulla all’appello. Gli autori non hanno infatti avuto il tempo sufficiente per portare via nulla. Ma sono ora al vaglio dei militari dell’Arma le immagini del sistema di sorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento