Domenica, 13 Giugno 2021
Nardò Via Alcide De Gasperi

"Visitano" tre supermarket in un giorno e rubano merce per 500 euro

E' finita male, per due donne e un uomo di Casarano, la "gita" a Nardò. Fermati nell'Eurospin di via Alcide De Gasperi, i carabinieri hanno scoperto che avevano rubato prodotti alimentari in più attività commerciali

Foto LeccePrima. Tutti i diritti riservati.

 

NARDO’ – Tre supermercati visitati in una mattinata, due della catena Eurospin e un Penny Market, e in tutti gli scaffali rovistati per bene, fino ad accatastare prodotti alimentari per qualcosa come 500 euro. Il colpo non è però riuscito a tre personaggi già noti alle forze dell’ordine, tutti di Casarano, in trasferta a Nardò. Si tratta di Roberto Falcone, 42enne, Laura Casciaro, 41enne e Lucia Perrone, 49enne. Marito, moglie e cognata.    

falcone-2I primi due razzolamenti, in un supermercato Eurospin e nel Penny Market, a quanto pare sarebbero andati a buon fine. Ma, come spesso accade, chi troppo vuole, nulla stringe. E alla fine, al terzo giro, sono stati scoperti e bloccati. Nel primo pomeriggio, infatti, i carabinieri della stazione di Nardò hanno ricevuto una richiesta telefonica d’intervento da uno dei responsabili dell’Eurospin di via Alcide De Gasperi.

L’uomo ha comunicato che il personale aveva appena fermato due uomini e una donna, per un furto appena consumato. Una pattuglia, già presente in zona, è intervenuta subito sul posto, trovando il responsabile addetto alle vendite e i tre indiziati. Le due donne sarebbero state sorprese con prodotti alimentari per circa 150euro, appena sottratti dal banco salumi e dagli scaffali, nascondendoli nelle borse che avevano a tracolla. Ma non era che l’inizio delle sorprese.

arresto a nardperrone lucia-2Il controllo, infatti, è stato esteso anche alla loro autovettura, parcheggiata nel piazzale davanti al supermercato. arresto a nard CASCIARO-3E qui, i carabinieri hanno trovato altri prodotti alimentari, per un valore di 350 euro circa. I tre sono stati condotti presso gli uffici della stazione accertamenti. E, in seguito ad alcune verifiche, confrontando il tipo di prodotti, e i dati identificativi, sarebbe emerso che parte della merce era stata rubata negli altri due supermercati.

La refurtiva è stata sequestrata e restituita ai proprietari. I tre sono stati dichiarati in arrestato, e condotti presso la casa circondariale di Lecce, con l’accusa di furto aggravato e continuato in concorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Visitano" tre supermarket in un giorno e rubano merce per 500 euro

LeccePrima è in caricamento