rotate-mobile
Nardò Nardò

Mezzi non autorizzati in piena zona Ztl: multati 30 automobilisti

La polizia locale di Nardò, lo scorso fine settimana, ha eseguito delle verifiche sanzionando i conducenti per un totale di 2mila e 400 euro

NARDÒ – Automobilisti "furbetti" incastrati nel centro storico dalle videocamere e dai vigili: multati in trenta. Tante, infatti, le sanzioni scattate negli ultimi giorni a Nardò, dove la polizia locale ha sorpreso i trasgressori nell’eludere gli accessi vietati alla zona a traffico limitato. Oltre alla violazione del regolamento, i conducenti hanno anche rischiato di mettere in pericolo i pedoni e ciclisti.  Gli agenti neretini, guidati dal comandante Cosimo Tarantino, hanno eseguito l'operazione nello scorso fine settimana.

Il controllo è scattato anche alla luce delle numerose segnalazioni da parte dei cittadini. Una trentina di infrazioni sono state pertanto accertate, facendo scattare multe per un totale di duemila e 400 euro. Gli accertamenti sono stati eseguiti principalmente lungo via Santa Lucia, via Fanti via Sorelle Marinaci, via Spinelli, via Papalisi, via Ingusci e altre ancora. Ma le verifiche proseguiranno nei prossimi giorni per garantire e consentire l’accesso al centro storico solo ed esclusivamente ai cittadini che ne hanno diritto.

“L’attivazione della Ztl - spiega l’assessore alla polizia locale e al centro storico Bernadetta Marini - serve a proteggere il centro storico dalla eccessiva presenza di autovetture, fatti salvi i diritti dei residenti, di chi ci lavora e di chi ha altre fondate esigenze, temporanee o meno. Noi abbiamo bisogno di continuare su questo percorso, individuando e sanzionando i furbetti che dimostrano di avere uno scarsissimo senso civico. Indietro non si torna, nonostante qualcuno pensi di potersi fare beffe delle regole”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzi non autorizzati in piena zona Ztl: multati 30 automobilisti

LeccePrima è in caricamento