Giovedì, 23 Settembre 2021
Otranto Otranto

Ad Otranto la quarta edizione delle Giornate medievali

Nel prossimo ponte, una due giorni tra storia e folclore nel centro storico della città dei Martiri: spettacoli e rievocazioni dall'epoca di mezzo, con degustazioni tipiche nella "Fiera di primavera"

Un'immagine dalle scorse edizioni.

OTRANTO - Il ponte del 1° maggio regalerà ad Otranto ancora una volta una veste tra folclore e storia, con la riproposizione delle "Giornate Medievali", nella cornice del borgo antico e del Fossato del Castello Aragonese. La manifestazione, oltre alla rievocazione storica del periodo, promuoverà diversi spettacoli di intrattenimento. Sarà così prevista la "Fiera di Primavera", dove i visitatori degustare piatti tipici del medioevo.

Nelle vie del centro, cavalieri, dame, magistrati cittadini, chierici, musici, cantori, ma anche arcieri, spadaccini, archibugieri, tamburini, sbandieratori, mercanti, acrobati, giocolieri, popolani, riproporranno momenti di vita di una giornata del Quattrocento salentino, all'ombra del maestoso maniero. E ancora un fastoso "corteo" di nobili otrantini, l'emozionante performance degli "artisti
del fuoco" e tanto altro per appassionati e visitatori che si lasceranno rapire dalle coinvolgenti atmosfere.

L'evento, giunto alla sua quarta edizione, è organizzato dall'Associazione culturale "Otranto Mediterranea", in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, e fa parte ormai del calendario primavera-estate delle rassegne della Città di Otranto. Il programma si suddivide in due giorni di intrattenimento: sabato 30 aprile, alle 15.30, la cerimonia d'apertura; alle 18, un processo di un condannato alla gogna, a seguire lo spettacolo del gruppo di sbandieratori e musici "Rione Lama" di Oria. Alle 19.30, la solenne cerimonia di investitura del cavaliere e spettacolo di combattimenti in arme in onore del neo-cavaliere; alle 20.30, la Festa al Borgo.


Domenica 1° maggio, alle 11, l'apertura degli accampamenti, con l'avvio dei giochi medievali a squadre (tiro alla fune, corsa coi sacchi, tiro al bersaglio con le palle di pezza, ecc). Premiazione in serata; alle 15.30, il corteo storico da Via delle Torri fino al Fossato del Castello, dove si svolgeranno tutti gli spettacoli speculari al primo giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Otranto la quarta edizione delle Giornate medievali

LeccePrima è in caricamento