rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Otranto Otranto

Lo Stato preleva troppo dal Comune, il sindaco aumenta la tassa di soggiorno

Luciano Cariddi, primo cittadino di Otranto, denuncia il versamento nel 2015 del 57 per cento del totale del gettito Imu e segnala le storture nel funzionamento del meccanismo che alimenta il fondo di solidarietà per le amministrazioni "più povere"

OTRANTO – Aumenta la tassa di soggiorno a Otranto: di un euro nelle strutture ricettive inserite nelle due categorie maggiori, di 50 centesimi in quelle afferenti alla terza fascia. Per questa stagione solo ad agosto, ma a partire dalla prossima anche a luglio.

Lo ha annunciato il sindaco della città rivierasca, Luciano Cariddi, giustificando l’aumento con la necessità di sopperire al combinato disposto dai tagli dei trasferimenti statali (qualche anno addietro ammontanavano a circa 650mila euro) e dai maggiori prelievi destinati anche al fondo di solidarietà comunale.

Per il 2015, spiega il primo cittadino, lo Stato incassa da Otranto 2 milioni di euro di gettito Imu – 250mila euro in più rispetto all’anno precedente – pari al 57 per cento del totale. E per un Comune che ha scelto di rinunciare all’indebitamento con la Cassa Depositi e Prestiti, non resta che fare ricorso alla leva fiscale per tenere i conti sotto controlli e per garantire i servizi a cittadini e turisti.

Secondo Cariddi, lo sforzo chiesto a Otranto, considerata una città ricca, è diventato eccessivo e anche ingiusto: perché, spiega in una nota, il fondo di solidarietà è uno strumento di soccorso per quei comuni che non ce la fanno nemmeno dopo essere arrivati al massimo della pressione fiscale sui propri cittadini. Invece alcune amministrazioni non arrivano al limite o evitano addirittura di far pagare alcune tasse: “In questo caso si genera l’assurda situazione che i cittadini di Otranto, o di altri comuni considerati ‘più ricchi’, siano chiamati a pagare per coprire le spese di Comuni, cosiddetti ‘più poveri’, che invece non fanno pagare le dovute tasse ai propri cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Stato preleva troppo dal Comune, il sindaco aumenta la tassa di soggiorno

LeccePrima è in caricamento