rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Anche pali e alberi pericolanti / Otranto

Contrade idruntine buie e disastrate. Segnalazione e richiesta d'intervento al Comune

La denuncia pubblica è del segretario regionale del sindacato della polizia penitenziaria Osapp che ha chiesto soluzioni urgenti per la messa in sicurezza delle strade rurali. “Incolumità di pedoni e automobilisti a rischio”

OTRANTO - Le strade delle contrade idruntine sono buie e pericolose e in condizioni a dir poco disastrate tra buche, avvallamenti e pali e alberi pericolanti.

La denuncia circostanziata e allarmistica per le possibili ripercussioni sull’incolumità pubblica arrivano dal segretario regionale dell’Osapp, l’organizzazione sindacale autonoma della polizia penitenziaria, Ruggiero Damato, cittadino di Otranto, che ha sollecitato un intervento urgente anche all’amministrazione comunale del sindaco Francesco Bruni e un sopralluogo dei vigili dei fuoco.            

“Lo stato di abbandono delle contrade, come quella di via Fontanelle, alle spalle della struttura turistica Green Paradais, è ormai insostenibile” accusa segretario dell’Osapp, tanto come forza di polizia quanto come cittadino, “con una strada disastrata, con avvallamenti del manto stradale di 15 e 20 centimetri, provocati dalle radici di pino, del tutto pericolosa per chi la percorre. Sia per i pedoni che per gli automobilisti, sopratutto i residenti”.

La situazione è ancor più gravosa anche pere la presenza di alberi di pini pericolanti, con rami che poggiano sui fili dell’alta tensione, dove molti mesi fa ci fu un inizio d'incendio, con diversi pali anche pericolanti.

“Il tutto è stato segnalato, sia come cittadino che come forza di polizia, sia alla polizia municipale, all'assessore competente, che all'Enel” spiega ancora Damato, “ma sino ad ora non ha sortito nessun intervento. E tali segnalazioni sono state fatte già in altre occasioni, ma con lo stesso risultato e cioè con un silenzio istituzionale assordante”.

Da qui la reiterata richiesta, per un intervento che riguarda da vicino la sicurezza pubblica, sia la sindaco della città idruntina che ai vigili del fuoco territoriali per un sopralluogo.

   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrade idruntine buie e disastrate. Segnalazione e richiesta d'intervento al Comune

LeccePrima è in caricamento