Sabato, 31 Luglio 2021
Otranto

A pesca di guai. Sanzionati sei sub lungo la costa adriatica, multe per 14mila euro

Sei i controlli della Sezione operativo navale della guardia di finanza di Otranto. Sequestrati e rigettati in mare circa 1300 ricci e una rete di 150 metri, non adatta alla pratica sportiva, trovata su un'imbarcazione da diporto a San Cataldo

OTRANTO - Controlli disposti dal Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Bari contro la pesca abusiva. I militari della Sezione operativo navale delle fiamme gialle di Otranto hanno proceduto nei giorni scorsi a passare al setaccio alcuni approdi della costa salentina, elevando sanzioni per un totale di 14mila euro dopo aver sequestrato un ingente quantitativo di ricci e attrezzatura di vario tipo.

In particolare le verifiche, sei in tutto, sono state condotte sia in mare che negli approdi costieri: in località Grotta Monaca (Otranto) e a San Cataldo, marina di Lecce, due sub dilettanti sono stati sorpresi mentre pescavano ricci con l’ausilio di bombole. Per i due individui è scattata una multa da 4mila euro per ciascuno. I ricci, circa 1300 in tutto, sono stati rigettati in mare subito dopo il sequestro; i pescatori sportivi sono autorizzati dalla normativa di settore a prenderne fino a mille al giorno, mentre il limite per quelli sportivi è di 50.

(Il video del Roan di Bari)

Ma gli episodi contestati dai finanzieri e sanzionati con multe da mille a 3mila euro sono stati anche altri: sempre a San Cataldo, durante un controllo a bordo di un’imbarcazione da diporto, i finanzieri hanno trovato una rete di posta, lunga 150 metri, non conforme alle regole della pesca sportiva. A Frigole e a Torre Sant’Andrea altri due sub sono stati multati perché facevano pesca in immersione senza i prescritti segnali di galleggiamento, mentre a San Foca, di notte, le fiamme gialle hanno scoperto due sub che utilizzavano fonti luminose mentre pescavano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A pesca di guai. Sanzionati sei sub lungo la costa adriatica, multe per 14mila euro

LeccePrima è in caricamento