rotate-mobile
Otranto Otranto

Controlli a tappeto nei locali da ballo. Sanzioni, sequestri e denunce

Gli agenti di polizia di Otranto hanno eseguito alcune verifiche nei discobar della zona. Sono state elevate sanzioni per 2mila euro, e deferiti due individui per apertura abusiva di luoghi di intrattenimento

OTRANTO - È stato un week-end all'insegna dei controlli, ad Otranto e nei comuni limitrofi, quello appena concluso. Una serie di servizi straordinari  del territorio è stata, infatti, eseguita dagli agenti di polizia, coordinati dal vicequestore aggiunto Mario Marcone, in tutto il territorio di competenza.

Numerose le verifiche agli esercizi pubblici, soprattutto ai locali di intrattenimento a seguito dei quali, in località Casamassella e Muro Leccese sono state elevate tre sanzioni amministrative per un valore di 2mila euro. Uno degli esercizi incappato nei controlli è risultato abusivo, mentre due individui sono stati denunciati in stato di libertà, per apertura abusiva di luoghi di intrattenimento con assenza di agibilità. A Poggiardo, invece, i poliziotti hanno eseguito un sequestro preventivo di un locale, dove si svolgeva attività di ballo, ma senza prescritta autorizzazione.

Sono state effettuate diverse verifiche a persone già sottoposte agli arresti domiciliari e ad altri obblighi imposti dall'autorità giudiziaria. In un caso è stato segnalato un sorvegliato, il quale non ha rispettato il divieto di entrare in contatto con persone diverse dai propri famigliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto nei locali da ballo. Sanzioni, sequestri e denunce

LeccePrima è in caricamento