Otranto

ContrOnda torna a Orte con il progetto Risorsa Mare

Secondo appuntamento di pulizia dei litorali e di sensibilizzazione contro l'inquinamento del mare, organizzato dall'associazione ContrOnda: l'intervento in uno dei luoghi più suggestivi del Parco

Orte

OTRANTO - All'insegna della pulizia dei litorali e contro l'inquinamento del mare: l'associazione ContrOnda rilancia il proprio impegno a tutela dei preziosi tesori della natura salentina, per liberarli dall'oppressione dei rifiuti e delle cattive abitudini dei fruitori di alcuni dei luoghi più suggestivi del Salento.

Dopo la buona riuscita della prima spedizione di raccolta e differenziazione dei rifiuti piaggiati alle Orte, la bellissima area nel parco costiero Otranto-Santa Maria di Leuca-Bosco di Tricase, l'11 settembre scorso, si prepara a tornare sul posto per la seconda giornata dedicata a questa preziosa campagna di pulizia. I membri dell'associazione di Muro Leccese si dicono pronti a riprendere l'attività "con tutta l'energia e la soddisfazione di un'esperienza che si sta rivelando sempre più coinvolgente ed efficace".


Il progetto "Risorsa Mare", dunque, tornerà alle Orte il prossimo 30 ottobre, per dare un contributo positivo allo stato ecologico di un'altra parte della costa con azioni partecipate di pulizia del litorale, accompagnate da attività di sensibilizzazione contro l'inquinamento da rifiuti del mare e della costa. Anche in questa seconda giornata, organizzata con il patrocinio dell'Ente Parco Otranto-S.M.Leuca e del Comune di Otranto, la raccolta e catalogazione dei rifiuti rinvenuti saranno aperte alla partecipazione di chiunque sia interessato o incuriosito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ContrOnda torna a Orte con il progetto Risorsa Mare

LeccePrima è in caricamento