rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Otranto Otranto

Giovane delfino in agonia in località Alimini: presenta gravi ferite

L'esemplare, femmina, è stato riportato più volte al largo ma senza successo. La guardia costiera e una biologa marina la monitorano

ALIMINI (Otranto) - Per alcuni bagnanti di località Alimini quello di oggi è stato un pomeriggio particolare. La loro sensibilità e abnegazione potrebbe però non bastare a salvare la vita di un delfino che presenta gravi ferite causate probabilmente dall'impatto con un'elica.

Si tratta di un esemplare molto giovane, di sesso femminile, notato mentre si dirgeva verso la spiaggia arrivando praticamente in prossimità della battigia. L'animale, nella prima circostanza, è stato preso in carico dai bagnanti. Intanto è stata allertata la guardia costiera, sul posto è giunta anche una biologa marina. 

Dopo un primo tentativo, riuscito, di riportarla al largo, il delfino è tornato indietro, puntando nuovamente la costa. Visibilmente sofferente, si trascina con lentezza e viene costantemente monitorata dai militari a dall'esperta: le ferite potrebbero aver favorito la penetrazione di acqua nei polmoni. I delfini, come tutti i cetacei, per respirare hanno bisogno di risalire in superficie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane delfino in agonia in località Alimini: presenta gravi ferite

LeccePrima è in caricamento