Giovedì, 29 Luglio 2021
Otranto

Luci e fuochi pirotecnici ad Otranto in onore della Madonna dell’Altomare

Tornano come ogni anno i festeggiamenti religiosi e civili, nel primo weekend di settembre, nella città dei Martiri: suggestivi riti religiosi, con la processione a mare, e musica popolare con pizzica, liscio e concerti bandistici

OTRANTO – Come da tradizione nel primo weekend di settembre tornano ad Otranto i festeggiamenti religiosi e civili in onore della Madonna dell'Altomare. Si parte questa sera con musica e balli, grazie all’intrattenimento dell’“Orchestra liscio simpatia” e de “I Calanti”. Domani, dopo le messe mattutine presso la Cappella che domina il Lungomare, alle 17.30, la celebrazione eucaristica, presieduta dall’arcivescovo di Otranto, monsignor Donato Negro, sul piazzale sottostante la chiesetta.

A seguire, la suggestiva processione a mare, con le autorità religiosi, civili e militari e la collaborazione del locale gruppo dell’associazione marinai d’Italia e dei pescatori che operano nel porto di Otranto. Durante la processione sarà gettata in mare una corona di alloro alla memoria di quanti in esso vi hanno lasciato la vita. In mattinata, a partire dalle 9.30, la venticinquesima edizione del saggio velico trofeo “Don Luigi Mariano” nelle acque del bacino portuale a cura della Lega navale italiana sezione di Otranto.

Durante la giornata, i rioni saranno allietati dal concerto bandistico “Città di Scorrano” e dall’orchestra lirico sinfonica “Grecìa Salentina”. Alle 24, lo spettacolo pirotecnico “Luci sul mare”, a cura della ditta Angelo Mega di Scorrano, mentre gli addobbi saranno curati da “Salento Luminarie” di Ernesto Palma (Giurdignano).

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci e fuochi pirotecnici ad Otranto in onore della Madonna dell’Altomare

LeccePrima è in caricamento