Lunedì, 26 Luglio 2021
Otranto

Cinque giorni di ricchi festeggiamenti ad Otranto in onore dei Santi Martiri

Vasto programma dall'11 al 15 agosto per la festa nell'anno della canonizzazione di Antonio Primaldo e compagni: si parte coi "Sentieri del gusto e la singolare rievocazione dell'eccidio, messa in scena sul Lungomare degli Eroi

Foto di repertorio

OTRANTO - Cinque giorni di festa in onore dei Santi Martiri di Otranto, protettori di Otranto: partono quest'oggi i festeggiamenti solenni con un programma particolarmente ricco. Dal punto di vista religioso, lo scorso 31 luglio ha già preso il via la tredicina in preparazione al 14 agosto; la sera del 13, è prevista una veglia diocesana, presieduta dall'arcivescovo.

Il giorno dopo, alle 11 la solenne concelebrazione, presieduta da monsignor Francesco Cacucci (Arcivescovo di Bari – Bitonto, Presidente della Conferenza Episcopale Pugliese); nel pomeriggio, alle 19.30, la processione cittadina, presieduta dall'arcivescovo di Otranto, monsignor Donato Negro.

Per quanto riguarda le manifestazioni civili, si inizia questa sera, con la rievocazione storica dell'eccidio degli 800 Martiri, sul Lungomare degli Eroi, a cura dello studio d'arte & architettura Specchia da Bari; intrattenimento musicale a cura dell'Orchestra giovanile Sparagnina da Corigliano d'Otranto. Durante lo spettacolo saranno rievocate alcune delle scene salienti, con l'avvicendamento di decine di ballerine, comparse, cavalli e sub.

Il 12 agosto "Onore ai Caduti ed Eroi di tutte le guerre e calamità naturali" con la partecipazione della Fanfara dei bersaglieri, "Gen. Antonio Scrimieri" Sez. Eboli (Sa); il 13, alle 20, nel piazzale degli Eroi, la commemorazione cittadina, con il saluto del sindaco, Luciano Cariddi, e l'intervento del professor Marco Bartoli, ordinario di storia medievale presso la Pontificia Università Antonianum e presso Lumsa (Libera Università Maria Santissima Assunta) in Roma.

Il 13 agosto animerà la festa lo storico premiato gran concerto bandistico "Città di Conversano, diretto da Vincenzo Cammarano. Il 14, gran concerto musicale "Città di San Giorgio Ionico", con maestro direttore Anna Ciaccia, e nella mattinata musica nei quartieri a cura del Concerto Bandistico Città di Cutrofiano. Dopo la mezzanotte "Luci sulla città" – spettacolo pirotecnico sulla banchina del porto a cura delle ditte Francesco Mega e Angelo Mega da Scorrano.

Il 15 agosto, alle 21.30, spettacolo musicale folkloristico a cura dell'Orchestra "Stelle del sud", sezione "Scazzamurreddhu". Dall'11 al 15 agosto, la terza edizione della manifestazione enogastronomica e dell'artigianato "Sentieri del gusto". Energia elettrica a cura di Filograna Impianti di Filograna Pietro da Neviano; luminarie a cura della ditta Massimo Mariano da Scorrano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque giorni di ricchi festeggiamenti ad Otranto in onore dei Santi Martiri

LeccePrima è in caricamento