Martedì, 27 Luglio 2021
Otranto

Gemellaggio sull’asse Italia ed Albania tra la città di Otranto e Saranda

Le due città sanciscono un nuovo dialogo privilegiato ed istituzionale, in una cerimonia che si terrà mercoledì 27 nella sala triangolare del castello aragonese. In concomitanza la Lni organizza una regata internazionale

OTRANTO – Un gemellaggio sull’asse Italia-Albania: due realtà così vicine geograficamente che riscoprono una comunanza, che passa attraverso un rapporto di “fratellanza” e collaborazione istituzionali.

Così mercoledì 27 giugno, alle ore 19, presso la sala triangolare del castello aragonese di Otranto, verrà sancito ufficialmente il gemellaggio fra la città di Otranto e quella di Saranda, centro costiero dell'Albania situato nella parte meridionale del paese e affacciato sul Mar Ionio, una delle principali mete turistiche della costa albanese.

Alla cerimonia saranno presenti i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Otranto e di Saranda: i due sindaci, Luciano Cariddi, e Stefan Cipa, si scambieranno la pergamena che sancirà il sodalizio. In concomitanza con il gemellaggio fra le due città costiere, la Lega navale italiana, sezione di Otranto, nell’ambito di “Più vela per tutti”, in collaborazione con Salento in vela e Il Gabbiere, organizza l’8^ edizione della Negroamaro Cup, regata internazionale Otranto-Merlera-Saranda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gemellaggio sull’asse Italia ed Albania tra la città di Otranto e Saranda

LeccePrima è in caricamento