Lunedì, 27 Settembre 2021
Otranto Otranto

Approdo turistico ai piedi del bastione: assegnati 235 posti barca

Il Comune ha pubblicato la graduatoria relativa agli ormeggi presso i pontili galleggianti: stimati introiti annuali di centinaia di migliaia di euro

OTRANTO – Il Comune di Otranto ha pubblicato questa mattina la graduatoria degli assegnatari dei posti barca disponibili presso l'approdo turistico realizzato con pontili galleggianti nello specchio d'acqua antistante il bastione dei Pelasgi.  

La stragrande maggioranza degli ormeggi riguarda natanti di una larghezza compresa tra i 2,5 e i 3 metri e 20 e una lunghezza tra i 6 e gli 8 metri. Il canone annuale richiesto varia dai 450 euro ai 4100 euro per le imbarcazioni più grandi.

Già nel bando era prevista una quota riservata ai residenti, un’altra più cospicua per i non residenti e una terza parte, minima, destinata alle imbarcazioni in transito. Il Comune di Otranto stima, a pieno regime, di incassare dalle 235 assegnazioni (più i proventi del transito) 358 mila euro il primo anno, 378mila il secondo, 397mila il terzo e 416mila il quarto anno. 

Ancora più folta la graduatoria degli esclusi, 263 richiedenti più una decina di istanze non ammesse, a testimonianza di un eccesso di domanda che solo il braccio esterno del porto, per il quale si è chiusa a ottobre la conferenza dei servizi, potrà soddisfare.

(Consulta la graduatoria_approdoturistico)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approdo turistico ai piedi del bastione: assegnati 235 posti barca

LeccePrima è in caricamento