Otranto

IL MINISTRO CHITI AD OTRANTO PROMUOVE LA COSTITUZione

Il prossimo 4 marzo nel Castello incontrerà gli alunni dell'Istituto Comprensivo di Otranto e la cittadinanza, per ricordare il valore della Costituzione. Al suo fianco, il sottosegretario D'Andrea

La scuola elementare di Otranto.

Il 4 marzo prossimo, presso la sala Triangolare del Castello aragonese di Otranto, la manifestazione celebrativa del 60° Anniversario della Costituzione Italiana, vedrà la partecipazione di un ospite illustre: l'on. Vannino Chiti, Ministro per i Rapporti con il Parlamento e per le Riforme Istituzionali, sarà presente all'iniziativa organizzata dall'Istituto Comprensivo "Aldo Moro" in collaborazione col comune. Affiancherà il ministro, anche il sottosegretario al suo ministero, on. Giampaolo D'Andrea. Il momento, teso principalmente ad una sensibilizzazione sull'attualità della carta costituzionale, in occasione dei festeggiamenti del sessantesimo anniversario dalla sua entrata in vigore, vedrà tra l'altro la presentazione da parte degli alunni dell'Istituto Comprensivo del materiale elaborato nell'ambito del progetto "Educazione alla Convivenza Civile".

Il sindaco di Otranto, Luciano Cariddi, manifesta la propria soddisfazione per la partecipazione del ministro all'appuntamento, che ritiene "utile occasione per diffondere i valori e i principi della Costituzione tra i giovani". Il primo cittadino dichiara che "l'iniziativa è stata, inoltre, organizzata per incontrare gli alunni delle scuole otrantine e per confrontarci con loro su questo rilevante argomento. E' importante che anche i più giovani conoscano la nostra Costituzione, approvata il 22 dicembre del 1947 dall'Assemblea Costituente ed entrata in vigore il 1° gennaio dell'anno successivo". Conclude il sindaco, sottolineando che "ai ragazzi e alle ragazze che compiranno il 18° anno d'età nel corso del 2008, l'On. le Chiti consegnerà una copia della Costituzione. Mi auguro che alla manifestazione interverrà tutta la cittadinanza idruntina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL MINISTRO CHITI AD OTRANTO PROMUOVE LA COSTITUZione

LeccePrima è in caricamento