Martedì, 19 Ottobre 2021
Otranto Otranto / Via Mediterraneo

Mistero nella notte: tentano di appiccare fiamme all'auto di un professionista

L'episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri in via Mediterraneo, alla periferia della Città dei Martiri. Intorno alle 22 qualcuno, usando una bottiglietta con liquido infiammabile, ha acceso un rogo sul cofano. Sul posto vigili del fuoco e commissariato di polizia. Ignoto il movente

OTRANTO – Gli agenti di polizia del commissariato di Otranto, diretti dal vicequestore aggiunto Rocco Carrozzo, stanno indagando in queste ore per cercare di scoprire movente e autore di un tentativo d’incendio di un’autovettura, avvenuto nella tarda serata di ieri alla periferia della Città dei Martiri.

Erano circa le 22 quando s’è sviluppato un rogo sul cofano anteriore di un’auto sportiva, una Bmw Z3. Il veicolo, di proprietà di un professionista del posto, era posteggiato in via Mediterraneo, una parallela della strada provinciale 366. Si tratta della zona della città più moderna e sviluppata verso l’entroterra di Otranto, dove sorgono palazzine e villette a schiera.

Sul posto, oltre alle volanti di polizia, è intervenuto anche un mezzo dei vigili del fuoco. Il rogo, che in realtà si è estinto quasi del tutto da solo, ha parzialmente attecchito sull’auto. Nelle vicinanze gli agenti hanno scovato una bottiglietta con residui di liquido infiammabile.

Singolare l’orario in cui è avvenuto l’episodio. Chi ha agito, per motivi al momento ignoti, ha corso il rischio di essere notato, considerato che  a quell’ora ancora molti cittadini circolavano per le vie della cittadina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mistero nella notte: tentano di appiccare fiamme all'auto di un professionista

LeccePrima è in caricamento