Martedì, 15 Giugno 2021
Otranto Via Porto Badisco

Incidente sulla litoranea, centauro in condizioni critiche

Il sinistro si è verificato all'altezza del radar dell'aeronautica militare, tra Otranto e Porto Badisco. I sanitari del 118, constatata la gravità, hanno trasportato il giovane, un 28enne di Maglie, al "Vito Fazzi" di Lecce

Il tratto su cui s'è verificato l'incidente.

 

OTRANTO - Un centauro è in condizioni molto gravi dopo un incidente verificatosi nel pomeriggio, intorno alle 16,30, sulla strada litoranea che collega Otranto a Porto Badisco, nota purtroppo per diversi sinistri avvenuti nel tempo, anche mortali.

Il giovane - Antonio Di Maggio, magliese di 28 anni, si trovava alla guida di una Suzuki 750, e per cause ancora tutte da chiarire, ha perso il controllo del mezzo all'altezza del radar dell'aeronautica militare, in uno dei punti più suggestivi del litorale adriatico, ma anche tra più pericolosi. E’ un tratto di strada, quello in cui è avvenuto l’incidente, caratterizzato dalla presenza di una doppia curva particolarmente pericolosa.

E’ presumibile che Di Maggio rientrasse a casa da uno dei tanti raduni di appassionati di moto che si tengono in zona, nel fine settimana e nei giorni festivi, sebbene non sembra che viaggiasse in gruppo. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118, allertata da alcuni automobilisti di passaggio, che ha trasportato in codice rosso il ferito all’ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dov’è stato ricoverato in prognosi riservata. Il giovane è in coma, nel reparto di rianimazione.Sul posto, per la ricostruzione della dinamica, gli agenti del commissariato di polizia di Otranto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla litoranea, centauro in condizioni critiche

LeccePrima è in caricamento