menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Scivola dall’impalcatura durante lavori di tinteggiatura: ferito imbianchino di 57 anni

Un operaio di Otranto è stato trasportato d'urgenza al "Vito Fazzi" di Lecce, a seguito di un infortunio durante la tinteggiatura della parete di un panificio nella zona industriale. Per cause ancora da chiarire, ha perso l'equilibrio, riportando gravi lesioni. Sul posto, 118, agenti di polizia e ispettori dello Spesal

OTRANTO – E’ precipitato al suolo, dall’impalcatura, mentre stava effettuando dei lavori sulla parete esterna di un laboratorio artigianale nella zona industriale di Otranto. Poi la corsa d’urgenza in ospedale, in direzione del “Vito Fazzi” di Lecce. Sono momenti di apprensione per Claudio Cascio, un imbianchino di 57 anni originario di Trapani, e residente nella Città dei martiri.

L’operaio ha perso l’equilibrio durante i lavori effettuati all’esterno del panificio per conto di una ditta del posto, e si è schiantato al suolo. Immediati i soccorsi da parte dei colleghi, i quali hanno allertato il 118.  Trasportato in codice rosso, viste le condizioni critiche, nella struttura sanitaria del capoluogo salentino, il 57enne è stato sottoposto a una serie d accertamenti, quello della Tac in primis. Al termine delle verifiche, l'uomo è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni.

Le cause dell'episodio non si conoscono ancora, ma non è escluso possa anche essersi trattato di un improvviso malore accusato dal 57enne. Sul luogo dell’incidente, oltre al personale sanitario, anche gli agenti di polizia del commissariato locale, guidato dal vicequestore aggiunto Rocco Carrozzo, e agli ispettori dello Spesal, il Servizio di prevenzione e se sicurezza negli ambienti di lavoro, per ascoltare i testimoni e ricostruire con chiarezza la dinamica dell’infortunio. Per poi procedere, qualora ve ne dovessero essere, all’addebito delle responsabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento