rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Otranto Otranto

"MOVIMENTI DI STRADA" FA TAPPA AD OTRANTO

il progetto di prevenzione primaria delle tossicodipendenze nell'ambito di Maglie fa tappa ad Otranto. Domani mattina, domenica 18 novembre una manifestazione che prevede interviste tematiche

"Movimenti di strada", il progetto di prevenzione primaria delle tossicodipendenze nell'ambito di Maglie fa tappa ad Otranto. Domani mattina, domenica 18 novembre, dalle ore 9.00 alle 14.00, nella piazzetta Idro, si terrà una manifestazione, che prevede interviste tematiche come momento d'incontro con le istituzioni e i giovani cittadini, tele street, ossia video interviste, pensate per stimolare sulla percezione del problema della tossicodipendenza; ci sarà poi la somministrazione di una scheda contatto per la percezione del problema e la proiezione di un video sull'esperienza, con attenzione alle attività in gruppo dei ragazzi, alla formazione e alla musica. Verrà inoltre distribuito materiale di informazione sugli effetti psicofisici delle sostanze stupefacenti. All'incontro prenderà parte anche un animatore di strada "clowntherapist".

Il progetto "Movimenti di strada" partito già da qualche mese interessa dodici comuni: oltre a Maglie, capofila dell'ambito locale, e Otranto, già ampliamente citata, fanno parte del progetto i comuni di Bagnolo, Cannole, Castrignano, Corigliano, Cursi, Giurdignano, Melpignano, Muro Leccese, Palmariggi e Scorrano. Un'impostazione sperimentale è alla base del progetto, ideato dalla cooperativa Arcobaleno (con la collaborazione di vari enti attivi sul territorio, tra cui Emmaus, Navera, L.i.l.a., Wwf, Istituto Salesiano, Manekà, Kalòs Irtate, Ape, F.m.a., gruppo Zoi), che si propone come alternativo ai metodi tradizionali di recupero dalle tossicodipendenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"MOVIMENTI DI STRADA" FA TAPPA AD OTRANTO

LeccePrima è in caricamento