Martedì, 27 Luglio 2021
Otranto

Nel castello di Otranto "I luoghi d'allerta"

Questa sera, alle 20, nell'Atrio del Castello Aragonese spettacolo lo itinerante di Piero Rapanà, sospeso tra teatro e poesia

Castello

Questa sera, alle ore 20 circa, nell'Atrio del Castello Aragonese di Otranto, andrà in scena "I luoghi d'allerta", spettacolo itinerante di Piero Rapanà, sospeso tra teatro e poesia. In questo contesto, Rapanà ambienterà "Che Fortuna... sono qui", una riproposizione teatrale, ispirata ai testi di Dino Campana, Antonio Verri, Mariangela Gualtieri, Edoardo De Candia per le musiche di Roberto Gagliardi.


Durante uno dei racconti, "Il fanalista d'Otranto" di Maurizio Nocera, ci sarà uno spazio letterario accompagnato dai suoni di Roberto Gagliardi ed Admir Shkurtaj. L'iniziativa molto attesa si propone come un appuntamento culturale, particolarmente suggestivo, dove unire l'arte della prosa con la magia dei luoghi ospitanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel castello di Otranto "I luoghi d'allerta"

LeccePrima è in caricamento