rotate-mobile
Novità nel settore giovanile / Otranto

Calcio, l’Otranto cambia denominazione e presenta il nuovo organigramma

Riparte con il nuovo nome Asd Città di Otranto l’avventura nell’Eccellenza Pugliese 2022/23 della società idruntina. Presidente è il riconfermato Giovanni Mazzeo. Ora attesa per allenatore e staff tecnico

OTRANTO - Riparte con il nuovo nome Asd Città di Otranto l’avventura nell’Eccellenza Pugliese 2022/2023 della società adriatica. Una scelta che sa di radicazione nuova sul territorio e di ritorno al passato, guardando al futuro per una compagine tra le più longeve del panorama pugliese, capace negli anni di ritagliarsi uno spazio sempre più importante tra avversarie di grande blasone sportivo e dotate di grandi mezzi finanziari.

Chiusa la questione del cambio di denominazione, la società sta provvedendo a regolarizzare tutti gli adempimenti utili a completare l’iscrizione alla prossima stagione. Già nei prossimi giorni si provvederà a dare comunicazione ufficiale dell’allenatore che sarà sulla plancia di comando della nave biancazzurra e dello staff che lo accompagnerà in una avventura che si preannuncia affascinante.

Intanto, sono ufficiali i quadri dirigenziali per la stagione 2022/2023. Presidente è il riconfermato Giovanni Mazzeo, e accanto al numero uno societario trovano posto il direttore generale Luca Leucci, il responsabile del settore giovanile Tonino Ruggeri, il team manager Daniele D’Aurelio, già nel recente passato in seno alla società idruntina. Segretario generale è Rocco Filippo, coadiuvato dal segretario Domenico Nicolazzo, la logistica è affidata ad Angelo Tundo, speaker ufficiale è Rino Gualtieri.

Cattura-10-53

«Con il cambio di denominazione e le procedure utili a ratificare l'iscrizione al prossimo torneo di Eccellenza pugliese – sottolinea il massimo dirigente biancazzurro, Giovanni Mazzeo - entra nel vivo la stagione della Città di Otranto. Già nei prossimi giorni annunceremo il nuovo allenatore. Stiamo lavorando alla ricerca di un profilo giovane ma con una certa dose di esperienza, in grado di guidare la squadra in una stagione lunga e che si preannuncia di alto livello, vedendo come si stanno muovendo le società. La rosa ripartirà dallo zoccolo duro storico – continua Mazzeo - quello composto da capitan Mariano, Caroppo, Villani e da chi con loro ha dato sempre il massimo per la nostra maglia, ai quali affiancheremo i giovani del nostro settore giovanile che già bene si sono disimpegnati nelle ultime stagioni e innesti mirati di calciatori più esperti. L'obiettivo è fare bene – la chiosa -  convinti che programmazione, impegno e sacrifici ripagano sempre».

E novità importanti si registrano anche nell’organigramma del settore giovanile che si arricchisce di profili importanti che da anni lavorano con impegno e professionalità riconosciuti nei vivai calcistici. Entrano a fare parte della Asd Città di Otranto i dirigenti Dario Montagna, Pierpaolo De Iaco e Luigi De Santis. A loro spetterà seguire le attività di base della scuola calcio e del settore giovanile che si svolgeranno sul campo comunale di Melpignano, in attesa della conclusione dei lavori di ammodernamento del “Nachira”, impianto sportivo quartier generale della società biancazzurra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, l’Otranto cambia denominazione e presenta il nuovo organigramma

LeccePrima è in caricamento