Notizie da Otranto

Otranto: finita la campagna, si attende la giunta

Si torna alla normalità dopo una tornata elettorale infuocata. Fors il 14 giugno l'insediamento dell'esecutivo. Che dovrà esaminare le priorità, in primis quelle ambientali, come la Baia dei Turchi

Otranto
Quattro giugno. Primo giorno di "normalità" ad Otranto. La campagna elettorale ora è davvero finita. Ieri sera, davanti ad un pubblico numeroso, si è consumato l'ultimo atto di un mese infuocato e ricco di tensione: Corrado Sammarruco, capogruppo di opposizione al Comune, ha voluto pubblicamente ringraziare quanti lo hanno sostenuto nella battaglia amministrativa. Forte dei suoi 1901 voti, l'avvocato otrantino ha ribadito il concetto di un'opposizione locale, vigile e fondata su valori imprescindibili, quali il rispetto per la dignità della persona. Ha, quindi, lanciato la possibilità di una convergenza sulle grandi necessità cittadine con la nuova maggioranza, a patto che quest'ultima accetti il codice etico per l'amministrazione, più volte proposto dalla lista "Alleanza per Otranto" in campagna elettorale.

Toni pacati e nessuna polemica eccessiva: solo qualche stoccata al sindaco sul concetto di "garanzia" che dovrebbe caratterizzare il futuro operato del primo cittadino: garanzia che, a detta di Sammarruco, il sindaco avrebbe potuto già esercitare nel periodo elettorale, stigmatizzando alcuni presunti atteggiamenti dei suoi candidati. Ora finalmente le parole cedono il passo ai fatti. La nuova Giunta comunale si riunirà nei prossimi giorni: voci di corridoio sembrano condurre a giovedì 14 giugno come data dell'insediamento amministrativo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nulla di ufficiale, dunque, ma pare certo che, in quell'occasione, saranno già pronti i nomi della squadra dei singoli assessori. Sul banco delle priorità amministrative la gestione pratica della stagione turistica, con una particolare attenzione alle questioni ambientali "sospese" (Baia dei Turchi su tutte). Ed il confronto, da oggi in avanti, non sarà più sulle promesse programmatiche, ma su gli atti amministrativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento