Sabato, 24 Luglio 2021
Otranto

Otranto, LeccePrima innesca la miccia dei preconsigli

Il capogruppo di opposizione Sammarruco lancia un progetto: incontri aperti alla cittadinanza per discutere delle problematiche locali. "L'idea anche dal meccanismo del batti e ribatti dei commenti"

Corrado Sammaruco

Partecipazione è la parola chiave che "Alleanza per Otranto", lista di opposizione cittadina, conia per definire una propria iniziativa che prende il via stasera. Se per Giorgio Gaber, la partecipazione era un esercizio di libertà, per i membri di "Alleanza per Otranto", è soprattutto libertà, intesa come espressione politica: è per questo che partono i cosiddetti "preconsigli", incontri aperti alla cittadinanza attiva, che nell'imminenza di ogni consiglio comunale, saranno convocati per progettare le strategie da seguire in sede consigliare e per dare la possibilità ai cittadini di dire la propria in merito alle problematiche prioritarie della città. Un vero e proprio esercizio di compartecipazione, dunque, che rispolvera una tradizionale modalità aggregativa, tipica dei partiti più radicati sul territorio.


L'avvocato Corrado Sammarruco, capogruppo di opposizione, spiega i motivi di questa scelta: "L'iniziativa nasce dall'idea che sia importante creare un canale con le persone che vogliono partecipare attivamente con proposte, con la discussione e con le idee al dibattito politico. Il nostro gruppo consigliare svolgendo un ruolo di opposizione, non vuole soltanto contrastare l'agire della maggioranza cittadina, ma essere una forza alternativa, che ha un progetto altrettanto alternativo di città. E per far questo, facciamo leva sullo spirito di coloro che sentono il bisogno di far sentire la propria voce. Abbiamo, infatti, riscontrato come ci sia grande voglia di partecipare alla vita politica della città: mai, ad esempio, si era verificata una presenza tanto alta ai consigli comunali; inoltre notiamo come lo stesso LeccePrima abbia innescato un meccanismo di partecipazione propositiva attraverso il batti e ribatti di taluni commenti. Questo ci spinge a credere necessario dare spazio alla gente perché possa concretamente contribuire alla crescita della città con le proprie proposte". L'appuntamento per questo primo preconsiglio è alle 19,30, presso la tenuta Carcara, all'ingresso di Otranto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otranto, LeccePrima innesca la miccia dei preconsigli

LeccePrima è in caricamento