Venerdì, 24 Settembre 2021
Otranto Otranto

OTRANTO: PROGETTI PER I LAVORI PUBBLICI CRESCONO

Il vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici spiega le priorità dell'amministrazione in materia urbanistica: ambiente, riqualificazione della periferia, porto turistico, attenzione ai monumenti

Sono tanti i temi sul tavolo dell'amministrazione otrantina: dal piano regolatore al porto turistico, dal turismo in generale ai lavori pubblici. Francesco Vetruccio, vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici, interviene in merito al Pug, augurandosi che sia "condiviso" ed "ambientalmente compatibile". Poi, Vetruccio passa ad indicare concretamente il quadro delle azioni future nell'ambito dei lavori pubblici: "Miriamo alla costruzione di impianti fotovoltaici come inizio di un risparmio energetico che dovrà essere incrementato. Punteremo sul nostro patrimonio storico, architettonico, artistico, avviando, ad esempio, delle operazioni di restauro del castello aragonese e del convento dei Cappuccini, già in corso". "Particolare attenzione - prosegue Vetruccio - la rivolgeremo all'accessibilità alla città e alla mobilità, all'estensione della zona pedonale, ampliando il centro storico. Stiamo valutando la possibilità di chiudere tutti gli ingressi della città e attivare un servizio navetta che porti i visitatori dalla periferia al centro".

Non solo centro nei piani amministrativi, ma un occhio di riguardo anche alle periferie cittadine: "C'è un progetto di riqualificazione urbana della 167 e delle aree vicine. Inoltre, sono già partiti i lavori in zona Fabbriche, nell'area portuale. Abbiamo anche un progetto per la zona Plancia, che vedrà la realizzazione di un polo ricreativo e servizi, e un altro da realizzarsi in località Porto Badisco. Vorremmo fare degli interventi sul costone della Madonna dell'Altomare e lungo il Bastione dei Pelasgi e vorremmo avviare dei lavori nel cimitero comunale".

Il vicesindaco sottolinea, infine, l'importanza delle relazioni con il Mediterraneo, ribadendo "l'importanza del porto turistico", di cui tanto si sta discutendo in questi giorni. Ma conferma l'importanza di ricercare non solo legami esterni, ma anche interni: l'amministrazione guarda con interesse alla Grecìa Salentina, con cui tracciare un rapporto significativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

OTRANTO: PROGETTI PER I LAVORI PUBBLICI CRESCONO

LeccePrima è in caricamento