Otranto

Soccorso marittimo a bordo del mercantile in acque internazionali

Malore per un 47enne filippino imbarcato su un mercantile adibito al trasporto di prodotti chimici e petroliferi, battente bandiera Marshall Islands, in navigazione nel canale d'Otranto. Soccorso dalla Guardia costiera

 

OTRANTO – Malore per un 47enne filippino imbarcato sul mercantile “Autumn” adibito al trasporto di prodotti chimici e petroliferi, battente bandiera Marshall Islands, in navigazione questo pomeriggio nel Canale d’Otranto e diretto verso un porto francese. E’ stato il comandante della nave che ha subito allertato la Guardia costiera di Otranto per chiedere soccorso medico, in quanto l’uomo accusava seri problemi respiratori, oltre a febbre ed altri sintomi. Il mercantile, in quel momento, si trovava in acque internazionali, a circa 20 miglia marine (quasi 40 chilometri) a Nord di Otranto e 16 (circa 30 chilometri) dalla costa salentina.

E immediatamente la Guardia costiera si è prodigata per i soccorsi. I militari hanno messo in comunicazione la nave con il Centro internazionale radio medico a Roma, specializzato in telemedicina, che ha fornito al comando di bordo le prime indicazioni medico-sanitarie per fermare tempestivamente la crisi respiratoria in atto con l’utilizzo di farmaci ed ossigeno.

Nel frattempo, è predisposta la motovedetta specializzata Sar CP809 ed allertato il 118, che ha inviato in porto un’ambulanza con a bordo i sanitari pronti all’imbarco sulla stessa CP809. Che ha raggiunto il mercantile, grazie al coordinamento della sala operativa. L’intera operazione si è svolta velocemente, tanto che prima delle 17 il marittimo era già stato sbarcato dalla CP809 per il trasferimento all’ospedale di Scorrano a bordo di un’ambulanza del 118 che sostava nel porto di Otranto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso marittimo a bordo del mercantile in acque internazionali

LeccePrima è in caricamento