Sabato, 25 Settembre 2021
Otranto Otranto

Pd Otranto: cinque proposte per il consiglio regionale

Il circolo cittadino, in una riunione, ha proposto i cinque nomi da proporre alla segreteria provinciale per le prossime regionali: tra gli uscenti, promossi la Capone e Maniglio. Spazio a Blasi

OTRANTO - Il Pd cerca di chiudere le proprie liste consultando i circoli. Ieri è stato il turno del circolo di Otranto, dove simpatizzanti, elettori ed iscritti si sono riuniti nella nuova sede di Via San Francesco da Paola, per discutere sui candidati da proporre al prossimo consiglio regionale. In realtà, dalla segreteria provinciale è arrivata la richiesta di vagliare la ricandidatura dei consiglieri uscenti, valutandone l'operato nell'ultima legislatura.

In più, sempre su indicazione della segreteria provinciale, è stato richiesto agli iscritti di valutare la possibilità di scegliere tra una rosa di nomi, quelli ritenuti più vicini al territorio o maggiormente meritevoli di rappresentare il Pd nella corsa elettorale ed eventualmente di proporre qualche nome alternativo da poter lanciare nella corsa elettorale.

Nel dibattito, coordinato dal segretario cittadino, Gabriele Temis, i simpatizzanti del Pd riunitisi hanno a lungo discusso proprio sul metodo dell'indicazione delle candidature, aprendo uno spiraglio alla possibile indicazione di un nome che potesse rappresentare maggiormente il territorio rispetto a quelli suggeriti dalla segreteria provinciale. Ma, dopo una serie di riflessioni, il coordinamento cittadino ha ritenuto che non ci fossero più i termini per valutare un nome ed una leadership territoriale, ponendo la propria preferenza su due nomi dell'uscente esperienza amministrativa regionale, ossia Antonio Maniglio e Loredana Capone.

Inoltre dal circolo del Pd, come nomi nuovi per la competizione elettorale si sono proposti il segretario regionale Sergio Blasi, il capogruppo di opposizione al comune di Lecce, Antonio Rotundo, e l'ex primo cittadino di Galatina, Sandra Antonica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd Otranto: cinque proposte per il consiglio regionale

LeccePrima è in caricamento