Giovedì, 17 Giugno 2021
Otranto

Pug ed edilizia agevolata: "Cittadini non abboccate"

Nuovi Orizzonti taccia come elettorale l'incontro sul tema della casa ed avverte gli abitanti del comune a non credere a tempi brevi: "Senza Dpp, il Pug andrà a rilento. Nessuna soluzione immediata"

I presenti all'incontro.

OTRANTO - Pug e casa agli otrantini, da Nuovi Orizzonti arriva il "manuale per l'istruzioni", una sorta di vademecum affidato ad un manifesto in cui l'associazione politica invita i propri concittadini, come già fatto in passato, a "non abboccare" a promesse sull'argomento. "Ci risiamo - si legge nel testo - nulla è cambiato da quando lanciammo l'avviso ai nostri concittadini: Non abboccate. Si avvia la campagna elettorale e si insiste sulla casa agli otrantini".

Il recente incontro tematico organizzato al centro don Tonino Bello sarebbe, dunque, per l'associazione solo una vetrina pre-elettorale, intesa a coprire le mancanze dell'amministrazione sull'argomento: "Questa volta - chiariscono - si tratta di una manifestazione d'interesse da inserire nel Pug. Certo, oggi bisogna rifare la conta degli otrantini che hanno bisogno della prima casa, perché, nel frattempo, circa 200 di loro sono stati costretti a comprare casa nei paesi limitrofi (Uggiano, Casamassella, Giurdignano etc.) a causa delle promesse non mantenute".

"Nel precedente manifesto  - ricordano - avevamo sperato che, almeno per Pasqua, sarebbe stato pronto il Documento Programmatico Preliminare, il primo passo del lungo iter del Pug. Invece, passata l'estate, del Dpp nemmeno l'ombra. Però, si intensificano le riunioni per creare cooperative e sottoscrizioni, senza nemmeno aver ancora niente di certo da proporre (aree acquisite o convenzionate etc.)".


Proprio per questo, Nuovi Orizzonti ripete l'avviso a non "abboccare", in quanto se anche si riuscirà a giungere al Dpp entro la fine dell'anno, "per il Pug mancherà ancora tanto tempo": "Di certo - annunciano -, a questo punto, non sarà questa amministrazione a completare l'iter. Manifestate pure il vostro interesse alla prima casa, cari concittadini, ma non sprecate il tempo in riunioni che hanno il solo scopo di illudervi". "Sarebbe opportuno - concludono -, invece, che il sindaco avvertisse che non si tratta di una soluzione immediata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pug ed edilizia agevolata: "Cittadini non abboccate"

LeccePrima è in caricamento