Giovedì, 29 Luglio 2021
Otranto

Diportisti senza assicurazione e pesca proibita, un'estate di multe salate

Superano i 10mila euro le sanzioni elevate dai militari della guardia di finanza della sezione operativa navale. Sequestrate anche attrezzature e pescato. Multati diportisti, ma anche pescherecci e sub sorpresi nella notte

 

OTRANTO – Superano i 10mila euro le sanzioni elevate dai militari della guardia di finanza della sezione operativa navale di Otranto, nel corso del periodo estivo. I finanzieri, oltre al pattugliamento delle coste per contrastare i flussi migratori, in più frangenti hanno anche operato nei confronti di diversi pescatori professionisti irriguardosi delle norme, ma anche dei diportisti, che in qualche caso adottano condotte pericolose.

I servizi di controllo del territorio, in materia di polizia economico-finanziaria, si sono svolti tanto in mare, quanto lungo il litorale. I finanzieri del reparto navale hanno provveduto a sanzionare i comandanti di cinque pescherecci e quattro diportisti per la violazione al codice della navigazione, oltre a quattro diportisti sorpresi al timone delle proprie imbarcazioni privi di tagliando assicurativo.

Inoltre, i finanzieri hanno sanzionato per la trasgressione alla normativa sulla pesca, un uomo che esercitava la pesca professionale in zona vietata e sei sub sorpresi in immersione nelle ore notturne e con attrezzi non consentiti. Attrezzature e pescato sono stati sottoposti a sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diportisti senza assicurazione e pesca proibita, un'estate di multe salate

LeccePrima è in caricamento